domenica, 16 dicembre 2018 - 2:40
Home / Notizie / Mercato / La nuova Ford Mustang raccontata da Marco Alù

La nuova Ford Mustang raccontata da Marco Alù

Tempo di lettura: 2 minuti.

“Sono poche le vetture capaci di creare grandi emozioni, così belle e coinvolgenti che si vivono di pancia. Ecco, la nuova Ford Mustang è una di quelle auto”.

Così Marco Alù, Direttore della comunicazione di Ford Italia introduce l’ultima arrivata nella grande famiglia dell’Ovale Blu.

Una grande famiglia che pian piano si sta allargando, alla ricerca di nuovi orizzonti, introducendo la nuova gamma SUV – il prossimo ad entrare nel segmento sarà l’Edge – la linea premium Vignale e l’appena citata Mustang, la muscle car che fa sognare l’America da oltre 50 anni. Un periodo di grandi novità che rappresenta la “New face of Ford”.

Con le prime vetture che arriveranno per il mese di luglio e con il lancio ufficiale che avverrà dopo l’estate, la Mustang si appresta a sparigliare le carte di un mercato italiano in ripresa. I primi riscontri, infatti, vanno al di là delle più rosee aspettative, grazie a numeri molto positivi che ci raccontano oltre 9.300 prenotazioni (500 circa solo in Italia) durante la scorsa finale di Uefa Champions League, più di 50.000 configurazioni sul sito di Ford Italia, più di 500.000 in tutta Europa e 100 contratti già stipulati dai clienti italiani.

Merito sicuramente dell’allettante prezzo di partenza di 36.000 € (EcoBoost 2.3 da 317 CV) e dell’appeal della vettura che offre, inoltre, una dotazione di serie molto ricca. Le statistiche per ora danno una parità sostanziale nelle scelte tra la versione coupè Fastback e la Cabrio, tra il cambio manuale e l’automatico, ma con una leggera maggioranza per la motorizzazione più piccola sul 5.0 V8 da 421 CV.

Alù in seguito ci spiega che l’arrivo della Mustang sul mercato italiano sarà accompagnato da una serie di attività specifiche, vicine alla clientela potenziale di questa vettura, con un occhio di riguardo ai social network – campo nel quale Ford Italia primeggia, soprattutto su Twitter – dove verrà sicuramente proposto “Mustang First”, ovvero la condivisione sulle varie piattaforme delle emozioni provate dai guidatori nei primi momenti vissuti dietro al volante della muscle car.

Il Direttore ci ha svelato che le previsioni di vendita sono molto instabili, grazie al buon andamento della fase di lancio. Tuttora le stime annue parlano di 7-8 mila vetture vendute in Europa ma, essendo lo stabilimento di Flat Rock una fabbrica molto flessibile, i numeri sono molto variabili, poiché in Francia e in Germania la Mustang sta andando oltre ogni aspettativa e in tutta Europa sono già stati stipulati oltre 2.300 contratti.

La nuova Mustang sarà venduta esclusivamente nei Ford Store, i rivenditori che rispondono agli standard preposti dalla “Casa madre”, 300 circa in tutta Europa 35 dei quali in Italia.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

U go

Leasys lancia U Go, nuova piattaforma di mobilità

Leasys, leader nel settore della mobilità e “costola” di FCA Bank, presenta U Go (you …