in

La nuova Huracan Supertrofeo EVO2 anticipa le stradali del futuro

lamborghini super trofeo evo2
Tempo di lettura: 2 minuti

Se volete immaginarvi come saranno le Lamborghini stradali del futuro prossimo, guardate la nuova Huracan Super Trofeo EVO2, protagonista dell’omonimo monomarca che la vedrà in pista nelle tre serie continentali nel corso del 2022.

Un design davvero senza compromessi, che spiega il livello raggiunto grazie al lavoro congiunto della Squadra Corse diretta da Giorgio Sanna e dal Centro Stile. Cambia radicalmente l’anteriore, caratterizzato da nuovi gruppi ottici full LED che rivedremo sulle prime Lamborghini elettrificate, dal design esagonale e dal pronunciato labbro “a omega” che raccorda le pinne in carbonio e rafforza il legame stilistico con la Huracán STO. Inedite anche le prese d’aria “air curtain”, che ottimizzano i flussi d’aria, mantenendoli aderenti alle fiancate, e la resistenza aerodinamica.

huracan trofeo evo2

Il posteriore, dominato dall’ampia ala in carbonio, è stato ispirato da minimalismo e leggerezza. Qui Lamborghini ha voluto omaggiare le luci della Countach, sebbene sull’iconica supercar fossero ben più grandi. I gruppi ottici sono sorrette dal bumper in carbonio ad arco (e qui si riprende il design di Countach), che collega armonicamente le appendici aerodinamiche poste dietro le ruote alle ridisegnate pinne del diffusore.  

Mitja Borkert, Lamborghini Head of Design: “Quando ci siamo approcciati al progetto Huracán Super Trofeo EVO2 abbiamo subito pensato al concetto di ‘Racing in style’. Ossia un connubio tra l’aggressività tipica delle Huracán da corsa e classici stilemi del Dna Lamborghini. Inoltre Huracán Super Trofeo EVO2 rappresenta un approccio estetico futuristico che anticipa parzialmente elementi di design della prossima gamma stradale”.

huracan supertrofeo evo2 rear lights

Le novità riguardano anche numerosi componenti della carrozzeria, come i rivestimenti dei brancardi e le già citate appendici aerodinamiche posteriori, convertiti da materiali plastici alla fibra di carbonio, pur mantenendo la massima sostenibilità in ottica costi di gestione. Inoltre i fender posteriori sono ora composti da un unico elemento, che comprende parte dello spoiler laterale, per avere una continuità di superfici ottimale.

Cambia anche il sistema frenante, progettato e sviluppato da Squadra Corse: i dischi anteriori in acciaio passano da 380 a 390 mm; le nuove pinze hanno la possibilità di alloggiare pastiglie dal design inedito e con superficie maggiorata per ottimizzare performance e consumo. La propulsione è affidata al motore V10 aspirato 5.2 litri che eroga una potenza massima di 620 CV, da gestire con cambio sequenziale a 6 marce X-Trac e abbinato alla trazione posteriore.

huracan supertrofeo evo2

Debutto previsto a Le Castellet il prossimo 28 maggio, per il secondo round stagionale del Lamborghini Super Trofeo Europe. Il prezzo per il mercato europeo è di 250.000 euro tasse escluse; i clienti avranno la possibilità di aggiornare le Huracán Super Trofeo EVO con un kit dedicato disponibile da inizio 2022.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    lancia d50

    La Lancia D50 Heritage esposta a Torino per ricordare Alberto Ascari

    e-rifter

    Nuovo Peugeot e-Rifter: ordinabile in Italia il SUV 100% elettrico