in

La nuova Skoda Kodiaq si svela in alcuni bozzetti prima della presentazione

Skoda Kodiaq
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il SUV di Casa Skoda, nato nel 2016, è ormai pronto a rinnovarsi. Disponibile fin da subito con tre file di sedili, Kodiaq ha segnato per Skoda il primo approccio all’era SUV. Un modello importante quindi, che a breve si aggiornerà (13 aprile) puntando su un look rinnovato e su nuovi contenuti tecnologici. 

Il frontale, infatti, apparirà più incisivo, con la calandra Skoda tipicamente esagonale ma ora più verticale, con lamelle doppie. I fari, più sottili rispetto al modello precedente, creeranno una nuova firma luminosa con due moduli LED, di comune accordo con i fendinebbia, mentre quelli posteriori sono ugualmente più sottili creando una forma più piatta delle forma a C che abbiamo imparato a conoscere negli ultimi modelli Skoda.

Skoda Kodiaq

Un’altra novità evidente è il paraurti ridisegnato, con una presa d’aria centrale più ampia, incorniciata da elementi di rifinitura a forma di L su entrambi i lati e da un inserto in look alluminio. 

Già prodotto in 600.000 unità e commercializzato in 60 mercati nel mondo, Skoda Kodiaq è l’unico modello Skoda a poter ospitare 7 passeggeri. Curiosamente, è stato il primo veicolo Skoda a proporre la K come iniziale e la Q come lettera finale, “moda” poi ripresa sia da Karoq sia da Kamiq. 

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Nuova Peugeot 3008 confronto

    Nuova Peugeot 3008: come cambia fuori e dentro [FOTO CONFRONTO]

    audi q4 e-tron

    Audi Q4 e-tron: a pochi giorni dal debutto scopriamo una delle sue novità