mercoledì, 21 Agosto 2019 - 7:16
Home / Notizie / Motorsport / La Suzuki Baleno SR debutta al 4° Rally di Roma Capitale

La Suzuki Baleno SR debutta al 4° Rally di Roma Capitale

Tempo di lettura: 2 minuti.

Il coinvolgimento di Suzuki nel Motorsport mette il turbo grazie alla nuova Suzuki Baleno SR, la versione da rally della compatta Baleno S che il prossimo 23 settembre farà il suo esordio nelle competizioni al 4° Rally di Roma Capitale.

Al volante il trentino Renato Travaglia, che ha già accompagnato Suzuki nel suo percorso agonistico portando al debutto la Swift Sport R1 e disputando una stagione da pilota ufficiale Suzuki nel Campionato Italiano Rally Cross. L’esperienza vincente di Travaglia, plurititolato campione italiano ed europeo di rally, servirà a dare degli immediati riscontri sulle potenzialità agonistiche dell’esordiente Suzuki Baleno SR.

Quella di Suzuki al Rally di Roma Capitale è soprattutto una scommessa, che ha l’obiettivo di valutare le potenzialità agonistiche della nuova Baleno S e del suo inedito motore BOOSTERJET, un mille tre cilindri a benzina che in versione stradale è in grado di erogare 112 CV e tanta coppia fin dai bassi regimi (170 Nm a 2.000-3.500 giri/min), grazie all’adozione di tecnologie evolute quali l’iniezione diretta e il turbocompressore a bassa inerzia. A rendere la Baleno S una candidata competitiva sia nei rally sia sul mercato italiano delle auto di segmento B contribuiscono anche il suo passo generoso e la piattaforma Suzuki di nuova generazione, caratterizzata da ottime doti di leggerezza e rigidità – che si riscontrano nel peso vettura contenuto e nell’elevata resistenza agli urti.

Massimo Nalli, Direttore Generale di Suzuki Italia, promuove la new entry sportiva: “La Baleno SR è la dimostrazione pratica dello stile dinamico, attivo di Suzuki. Ci piace confrontarci con gli avversari, competere, vincere e testare in gara la tecnologia e le prestazioni delle nostre vetture. Un campione come Travaglia ha immediatamente colto la passione che sta alla base del progetto Baleno R1 e ha accettato con entusiasmo di esserne il padrino, con l’obiettivo di saggiarne le potenzialità sul campo. La Baleno SR è la nuova e più recente incarnazione del legame indissolubile tra Suzuki e le competizioni e del suo costante impegno per rendere gli sport motoristici più sostenibili e accessibili a tutti, in particolare ai giovani. Per questo la filiale italiana di Suzuki ha allestito la Baleno SR secondo le normative FIA riservate al Gruppo R1 – categoria ricca di promesse del volante, che la Casa di Hamamatsu domina nel Campionato Italiano con Suzuki Swift Sport”.

Autore: Vincenzo Attamante

Potrebbe interessarti

Fiat 500 Classe 700 gr.5 Morabito Racing

Fiat 500 Classe 700 gr.5 Morabito Racing: la regina delle Bicilindriche nel CIVM

Quando la passione incontra la competenza non possono che nascere storie bellissime, come quella di …