in

La Via Elettrica: Kia presenta la sua idea di viaggio nel Bel Paese

Tempo di lettura: 3 minuti

La Via Elettrica, si chiama così il progetto ideato e sviluppato da Kia in collaborazione con Mennekes ed Eicom. Nella sostanza, si parte da poco meno di una decina di strutture convenziate, pronte entro l’anno, che si occuperanno della ricarica dei veicoli elettrici e plug-in. Strutture ricettive come resort, alberghi e ristoranti non certo scelti a caso, bensì nei luoghi più suggestivi d’Italia con l’obiettivo di allargare le tratte una volta che il progetto sarà entrato nel vivo.

Nelle strutture individuate che aderiranno al progetto verrà installata una colonnina di ricarica universale Mennekes in co-branding con Kia al fine di poter inserire anche la ricarica dei veicoli elettrici ed elettrificati tra i servizi di strutture ricettive di alto profilo. A domanda diretta, i responsabili le cui dichiarazioni fanno seguito hanno specificato come sarà la struttura a coprire i costi della ricarica del cliente Kia in sosta per un pasto o per un pernottamento. La Via Elettrica è, inoltre, un progetto studiato a puntino per coprire, tra una tappa e l’altra, la reale autonomia di una vettura elettrica come la EV6, capace di coprire fino a 450 km anche in autostrada nella versione 77 kWh.

La Via Elettrica è un progetto congiunto dal grande valore simbolico – spiega Giuseppe Bitti  – Amministratore Delegato di Kia Italia – La nostra azienda a livello globale sta evolvendo da costruttore automobilistico tradizionale a provider di servizi di mobilità elettrica, così come grande attenzione è riposta a tematiche di sostenibilità e decarbonizzazione dei processi industriali. L’inaugurazione che celebriamo quest’oggi volge lo sguardo in questa direzione, coniugando elementi che contribuiscono al riposizionamento del nostro brand all’interno del panorama automotive nazionale”.

La Via Elettrica: subito coperto tutto lo Stivale

Attualmente le colonnine di ricarica già installate e attive sul territorio si trovano a Rapallo (Ge), San Vincenzo (Li), all’Isola d’Elba e Sirolo (An), ma ben presto si aggiungeranno anche Castel Volturno (Ce), Taranto, Roccella Ionica (Rc) ed Agrigento. 

La mobilità elettrica è uno dei principali protagonisti nello sviluppo di una Società consapevole e sostenibile – Racconta Fabrizio Imperadore, Amministratore Delegato di Eicom Srl – È quindi intenzione di Eicom continuare ad integrare la propria offerta con soluzioni per la ricarica eMobility in grado di soddisfare il cliente a tutti i livelli e al tempo stesso aderire ai nostri obiettivi di sostenibilità. Il progetto de “La Via Elettrica”, oltre ad essere un servizio di valore per ogni guidatore elettrico, è un messaggio importante per l’intera Comunità” 

La nascita di un progetto come quello de “La Via Elettrica” – Racconta Marco Di Carlo – Amministratore Delegato di MENNEKES Italia – è l’esemplificazione massima di come oggi l’eMobility sia elemento imprescindibile nella costruzione della società del futuro. Un valore non solo in termini di sostenibilità ma anche di funzionalità, comodità e risparmio. Parole chiave sulle quali MENNEKES sviluppa costantemente soluzioni di ricarica sempre più complete, performanti, versatili, in totale coerenza con il suo motto Charge Up Your Day!

A conferma del nuovo piano strategico 2021-2025, per il quale sono stati stanziati qualcosa come 25 miliardi di euro, l’elettrificazione della Casa coreana procede spedita. Kia ha costruito la propria strategia puntando su l’incremento della quota di mercato, il continuo processo di elettrificazione, il progressivo sviluppo della rete di servizi accessori al canonico mondo delle vendite auto e infine a una continua digitalizzazione dei processi. 

La Via Elettrica da “viatico” all’espansione dei modelli elettrici nei prossimi anni

Forti di una chiusura 2021 con un incoraggiante 3,01% di quota di mercato nazionale, entro la fine del 2025, Kia prevede di offrire una gamma completa di 11 modelli elettrici. A livello mondiale l’obiettivo è quello di raggiungere una quota del 6,6% del mercato globale dell’elettrico (esclusa la Cina), oltre a una quota del 25% delle vendite della gamma di modelli eco-friendly. Nell’ambito di un allargamento globale del mercato di veicoli elettrici previsto entro il 2026, Kia punta a raggiungere la quota di vendita di 500.000 veicoli elettrici annui e di 1 milione di modelli eco-friendly (esclusa la Cina) globalmente. 

Una strategia suggellata, solo poche settimane fa, dal premio di Car Of the Year andato alla nuova Kia EV6. Entro l’anno, il completamento della gamma con la potente versione GT da 585 CV e assetto dedicato.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Free2Move acquisisce Share Now: cosa cambia per il car sharing

    Dati, maas e mobilità aerea avanzata: primo giorno di Next Generation Mobility