in

Distrugge un’ Aventador in Olanda: le riprese subito dopo l’incidente [VIDEO]

Tempo di lettura: 2 minuti

Ultimamente, gli incidenti riguardanti le supercar sono sempre più frequenti, in pratica se ne distruggono quasi una al giorno. Stavolta è toccato ad una Lamborghini Aventador S finire in frantumi, lo scenario è quello delle strade olandesi, precisamente sulla A28 tra Zwolle e Meppel. Al volante c’era il miliardario Rick van Stippent, il quale è uscito miracolosamente incolume da questo spettacolare e rischiosissimo incidente che ha coinvolto anche il suo passeggero, anch’esso senza un graffio. Lo schianto è avvenuto a velocità molto elevata, a documentarlo svariati video che stanno circolando da ore sul web, i quali mostrano quel che rimane dell’Aventador giacente sulla carreggiata.

Lamborghini Aventador distrutta in Olanda, le testimonianze

Molti i testimoni dell’accaduto, i quali sostengono che la Lamborghini guidata da van Stippent procedeva a velocità elevata quando l’uomo ha perso il controllo del bolide che ha iniziato a disegnare cerchi sull’asfalto prima di terminare la sua corsa contro le barriere che separano le corsie della strada a scorrimento veloce olandese. Gli pneumatici hanno lasciato a terra dei segni che confermano questa dinamica, che ha generato il violento impatto capace di distruggere sia l’Aventador che le barriere, con i detriti che hanno invaso entrambe le corsie, costringendo le autorità a deviare il traffico per alcune ore per cercare di liberare il passaggio.

Parla Rick van Stippent, proprietario della Lamborghini Aventador S

Dopo il violento incidente, il guidatore, Rick van Stippent, ha dichiarato: “Fisicamente sto bene ma mentalmente meno. Non penso che mi scorderò facilmente quello che è successo. Ho commesso una sciocchezza, non ci sono evidenti segni di frenata prima di aver perso il controllo. Mi sono avvicinato in modo troppo veloce allo scollinamento”.

Si tratta quindi di una vera e propria ammissione di colpa dell’illeso pilota, il quale ha avuto la fortuna di non riportare ferite, di non aver danneggiato il suo passeggero e di non aver coinvolto altre vetture.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Auto elettrica in Italia: gli italiani la desiderano, ma con riserva

    melfi

    A Melfi verranno prodotte nuove Opel e DS, più la nuova Lancia Aurelia