martedì, 16 ottobre 2018 - 13:55
Home / Notizie / Curiosità / La Lamborghini Aventador SVJ stabilisce il nuovo record sul giro al Nurburgring
nuovo giro record al nurburgring

La Lamborghini Aventador SVJ stabilisce il nuovo record sul giro al Nurburgring

Tempo di lettura: 2 minuti.

Non più tardi di due giorni fa vi parlavamo (in questo articolo) del tentativo da parte di Lamborghini di stilare uno dei record più prestigiosi al mondo. 48 ore dopo, eccoci qua: il nuovo record sul giro al Nurburgring è della Aventador SVJ, tre secondi più veloce del precedente fatto registrare dalla Porsche 911 GT2 RS.

Con un tempo di 6:44.97 minuti, l’Aventador SVJ, ancora in versione camouflage e guidata dal pilota ufficiale Lamborghini, Marco Mapelli, ha affrontato i 20,6 km del circuito tedesco con l’appoggio della squadra ufficiale del Toro, tanto che un sistema di telemetria real time accompagna il video dell’impresa che potete vedere a fine articolo.

Abbiamo inserito il suffisso Jota nel nome Aventador SVJ per portare avanti la tradizione con cui vengono indicate le vetture più orientate alle performance in pista. Questa nuova auto rappresenta la massima espressione delle tecnologie messe a punto da Lamborghini per la produzione di vetture supersportive, spingendosi ben oltre gli attuali livelli prestazionali di riferimento”, ha dichiarato il Chairman e Chief Executive Officer di Automobili Lamborghini, Stefano Domenicali. “La conquista del record sul giro al Nürburgring, ancora prima della sua presentazione ufficiale, prevista ad agosto durante la Monterey Car Week in California, non fa che riconfermare la nostra competenza nell’uso di tecnologie rivoluzionarie e nella creazione di progetti superlativi. La SVJ è una supersportiva all’apice delle prestazioni, che garantisce allo stesso tempo un piacere di guida senza paragoni.

Aventador SVJ: ora sappiamo quanto va forte

nuovo giro record al nurburgring

L’Aventador SVJ è nata con lo scopo di andare forte, molto forte. Stabilire un record di questo genere può sembrare poco ma poco non è, se si pensa al prestigio derivante da tale impresa. Nel precedente articolo parlavamo del rapporto peso/potenza da record, ora abbiamo l’ufficialità: 1,98 kg/CV.

L’auto è inoltre dotata del sistema ALA 2.0 (qui vi abbiamo spiegato come funziona), con sistema aero vectoring per garantire i migliori livelli di handling e downforce, oltre a nuove specifiche aerodinamiche pensate specificamente per la SVJ.

Lo sviluppo di questa vettura ha richiesto importanti simulazioni CFD al fine di ottimizzare le prestazioni del sistema ALA e, visti i valori di downforce eccezionali, si è resa necessaria la completa revisione dei sistemi dinamici attivi e passivi dell’Aventador, in modo da sfruttare al meglio i limiti fisici della vettura andando oltre quel tempo comunque monstre fatto registrare dalla Huracan Performante non più tardi di un anno e mezzo fa (6:52.01).

La configurazione della Aventador SVJ è stata completamente rivista per migliorare la trazione integrale, il sistema delle ruote sterzanti posteriori e dell’ESC. Decisamente più rigido rispetto a quello della Aventador LP 750-4 SV, lo sterzo della SVJ è stato ricalibrato. Come pneumatici l’Aventador SVJ monta di serie nuovi Pirelli P Zero Corsa appositamente sviluppati. 

Nuovo giro record al Nurburgring: l’impresa dell’Aventador SVJ

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Citroen Berlingo

Citroen Berlingo: la famiglia può crearsi il suo stemma personalizzato

Fresco di mercato, il nuovo Citroen Berlingo si dimostra ancora più vicino alle esigenze delle …

something