in

Lamborghini Aventador Ultimae: è arrivata ufficialmente la parola fine

Tempo di lettura: < 1 minuto

Annunciata da tempo come ultima degna rappresentante della stirpe dei V12 aspirati, la Lamborghini Aventador Ultimae arriva al capitolo finale. Proprio in queste ore è stata, infatti, consegnato l’ultimo esemplare con tanto di certificato NFT.

In realtà l’asta per decidere a chi dovesse andare l’ultima…Lamborghini Aventador Ultimae si è svolta ad aprile e il collezionista del quale è stata protetta l’identità ha ricevuto un cerficato NFT realizzato in collaborazione con Krista Kim e Steve Aoki.

Chi potrà fregiarsi di aver comprato l’ultima Aventador prodotta in serie diventà, proprio grazie al certificato NFT, parte stessa dell’eredità della Casa del Toro. La Lamborghini Aventador Ultimae e un NFT 1:1 creato in collaborazione con due dei più iconici artisti contemporanei, Krista Kim e Steve Aoki, erano stati infatti messi all’asta lo scorso aprile.

Il rilascio del primo NFT al mondo a essere battuto all’asta insieme a una supersportiva reale è la rappresentazione di un’epoca di successi gloriosi e allo stesso tempo l’occasione per Lamborghini per continuare ad essere innovativo e attento all’evoluzione del design entrando nell’era digitale.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Nuova Alfa Romeo Giulietta: c’è un futuro per la segmento C italiana?

    Ferrari F50: questo esemplare con pochi chilometri ora vale una fortuna