in

Lamborghini converte il reparto selleria per la produzione di mascherine e visiere

mascherine
Tempo di lettura: 2 minuti

Lo aveva anticipato Stefano Domenicali nel corso dell’intervista concessa allo YouTuber Marco Montemagno ma oggi è arrivata la conferma. Anche Lamborghini ha già convertito alcuni dei suoi reparti, nello specifico quelli dedicati alla selleria, per la produzione di mascherine chirurgiche e visiere protettive mediche in favore del Policlinico S. Orsola-Malpighi di Bologna, impegnato nella lotta alla pandemia di Covid-19.

Già dai primi giorni, quando l’allarme iniziava a risuonare forte tra i confini nazionali, la dirigenza della Casa di Sant’Agata ha subito studiato un piano di intervento alternativo, trovandosi costretta, in anticipo rispetto ad altri, a sospendere la produzione di autovetture. Si è così deciso di convertire il reparto di selleria, il quale sta lavorando a pieno ritmo pur rispettando tutte le norme di sicurezza (distanza di un metro ecc) per realizzare 1.000 mascherine al giorno. 

A pochi metri di distanza le stampanti 3D interne al reparto sono state programmate per la produzione di visiere protettive mediche in policarbonato, per un numero di circa 200 pezzi al giorno. 

mascherine

Lamborghini sostiene la sanità italiana in questo momento difficile

Sia le mascherine sia le protezioni facciali in plastica non verranno subito consegnate ai reparti degli ospedali, bensì verranno prima “testate” dal laboratorio di Scienze Mediche e Chirurgiche dell’Università di Bologna, si spera in tempi brevi. 

Stefano Domenicali, Chairman e CEO di Automobili Lamborghini, commenta: “In un momento di emergenza come questo, ci sentiamo di dover dare un contributo concreto. Abbiamo così deciso di supportare l’Ospedale S. Orsola-Malpighi, istituzione con cui da anni abbiamo un rapporto di collaborazione, sia per quanto riguarda la consulenza per la promozione dei programmi di tutela della salute delle nostre persone, tramite professionisti del Policlinico, sia su progetti di ricerca. E’ con l’unione e il sostegno di chi è tutti i giorni in prima linea nella lotta a questa pandemia, che vinceremo insieme questa battaglia.

mascherine

In segno di unità e sostegno all’intera Nazione, che sta affrontando l’emergenza Coronavirus, Lamborghini illumina ogni sera con i colori della bandiera italiana gli edifici dello storico stabilimento di Sant’Agata Bolognese, sede della marca fin dalle origini, nel 1963.

Dì la tua

Ciao BMW

“Ciao BMW” spiega lo Sterzo Integrale Attivo

Volvo XC40 Recharge ibrida plug-in

Volvo XC40 Recharge ibrida plug-in prezzi, dimensioni, motori, opinioni