venerdì, 20 luglio 2018 - 6:22
Home / Notizie / Novità / Lamborghini Gallardo LP 570-4 Squadra Corse

Lamborghini Gallardo LP 570-4 Squadra Corse

Tempo di lettura: 2 minuti.

Con la nuova Gallardo LP 570-4 Squadra Corse, Automobili Lamborghini porta le emozioni della pista direttamente sulla strada, con performance di altissimo livello che trasmettono le sensazioni tipiche del motorsport.


Questo nuovo modello è il più estremo della linea Gallardo, basato sulla Super Trofeo, la vettura che anima con il Lamborghini Blancpain Super Trofeo, il campionato monomarca della Casa di Sant’Agata. Il nome Squadra Corse, infatti, si riferisce al dipartimento di Automobili Lamborghini creato recentemente per gestire tutte le attività legate al motorsport, dall’impegno nella Classe GT3 al monomarca Lamborghini Blancpain Super Trofeo in Europa, Asia e Nord America, le tre serie che vedono i gentleman drivers sfidarsi in battaglie serratissime sulle piste più belle e impegnative del mondo.

La nuova Gallardo Squadra Corse deriva direttamente dalla vettura da gara, con la quale condivide lo stesso motore V10, che nel Super Trofeo è usato senza nessuna modifica. Anche l’alettone posteriore è lo stesso, garantendo un altissimo carico aerodinamico, fino a tre volte quello della Gallardo LP 560-4 in condizioni aerodinamiche ideali, e una grande stabilità nelle curve veloci. Un altro elemento caratteristico delle vetture da corsa è il cofano motore rimovibile a sgancio rapido. Sia l’alettone sia il cofano, così come molti altri componenti della vettura, sono realizzati in materiali compositi in fibra di carbonio che, insieme all’alluminio, rappresentano i materiali su cui è basata l’estrema leggerezza del nuovo modello top di gamma.

Il peso della Gallardo LP 570-4 Squadra Corse è di 1340 kg, 70 in meno rispetto alla Gallardo LP 560-4. Questo si traduce in un rapporto peso potenza ulteriormente migliorato, 2.35 kg per CV, e in prestazioni mozzafiato, con uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e da 0 a 200 km/h in 10,4 secondi. La spinta della vettura si esaurisce raggiunti i 320 km/h, mentre la forza frenante è garantita dal sistema di freni carbo-ceramici che viene fornito di serie.

Come la versione da competizione Super Trofeo, la nuova Gallardo Squadra Corse è basata sulle tecniche della Gallardo Superleggera. Il motore V10 eroga 570 CV, l’equivalente di 419 kW, tutti disponibili a 8.000 giri. Come la versione da gara, la Gallardo Squadra Corse è equipaggiata di serie con il cambio robotizzato e-gear a sei marce, attivato tramite le leve dietro il volante.

La Gallardo Squadra Corse si distingue dagli altri modelli della gamma anche attraverso il design, che mostra il legame alla tradizione italiana tramite una striscia tricolore, verde, bianca e rossa che attraversa tutta la fiancata. La Squadra Corse è disponibile nei colori Giallo Midas, Bianco Monocerus, Grigio Thalasso e Rosso Mars. L’esterno della Gallardo Squadra Corse è caratterizzato dalla finitura in nero opaco dell’alettone posteriore, che contrasta con il colore della carrozzeria. Le prese d’aria anteriori, il diffusore posteriore e i cerchi forgiati da 19 pollici sono verniciati in nero lucido, mentre le pinze freno sono disponibili in rosso, nero o giallo.

Fibra di carbonio estremamente leggera e Alcantara®,sono la perfetta combinazione di sportività e minimalismo, che troviamo all’interno della Squadra Corse. L’alcantara ricopre la parte inferiore del cruscotto, il cuscino centrale dei sedili e il poggiastesta. I pannelli porta, i sedili da corsa e la cornice della sezione comandi centrale sono invece realizzati in fibra di carbonio, una tecnologia in cui Lamborghini è leader a livello mondiale. Il carbonio è usato anche per la cornice del comando del freno a mano, per il tunnel centrale, per la parte inferiore del volante, per le finiture dei pannelli degli strumenti sia principale sia secondario, per le maniglie porta e per la leva che apre il porta-guanti. I sedili standard possono essere ordinati in alternativa a quelli racing.

La vettura sarà presentata per la prima volta al Motor Show di Francoforte 2013.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Renegade Days

Ancora pochi giorni per provare la nuova Jeep Renegade ai Renegade Days

Tempo di lettura: 1 minuto. È stato tanto il pubblico incuriosito, allo scorso Salone dell’Auto di Torino, dal debutto della …

something