sabato, 19 Settembre 2020 - 11:10
Home / Notizie / Motorsport / Super Trofeo Evo Collector: livrea Black & Gold per la Huracan
Huracan Super Trofeo Collector

Super Trofeo Evo Collector: livrea Black & Gold per la Huracan

Tempo di lettura: 2 minuti.

Lamborghini Squadra Corse ha presentato la Huracan Super Trofeo Evo Collector 2019, edizione speciale, grazie all’inedita livrea, della vettura da competizione che corre nei campionati monomarca di Sant’Agata Bolognese.

Subito rinominata, semplicemente, Collector, la nuova Super Trofeo è stata svelata durante un evento alla Manufacture Roger Dubuis di Ginevra, sede del prestigioso marchio orologiaio, che dal 2017 è partner di Lamborghini Squadra Corse.

Super Trofeo Evo Collector
Vista dall’alto della nuova Super Trofeo Evo Collector

La sua livrea è stata studiata con scrupolo dal Centro Stile Lamborghini: a renderla così particolare ci pensano la carrozzeria in fibra di carbonio opaco, dettagli in oro su bumper anteriore, cofano, fianchi, diffusore e pinna posteriore, così da esaltare i vari elementi che rendono così efficace la sua aerodinamica.

Sul tetto, invece, spicca una grafica che raffigura il movimento dell’Excalibur Huracan Performante, ultimo omaggio che la manifattura Roger Dubuis ha dedicato alle vetture Lamborghini dopo l’iconico Excalibur Aventador S. Gli elementi stilistici del movimento riprendono alcuni componenti del V10 da 630 CVche equipaggia sia la Huracán stradale sia la declinazione Super Trofeo. Il design a “X” racchiude il movimento esattamente come l’X Frame posto a protezione del motore.

Il retro della cassa del nuovo orologio, realizzato in soli 88 esemplari, stilizza il design dei cerchi riproducendo l’effetto dinamico della ruota, così come la corona si ispira al monodado del cerchio della supersportiva.

Lamborghini e Dubuis: nel segno dell’eccellenza

Super Trofeo Evo Collector

La partnership tra Lamborghini Squadra Corse e Roger Dubuis è nata nel 2017 dalla condivisione di valori comuni quali la ricerca della perfezione nel campo della meccanica, l’innovazione continua, l’unicità del design e l’artigianalità dei propri manufatti.

Le sinergie tra i due brand non si limitano unicamente al prodotto, bensì anche a esperienze esclusive  per coinvolgere i propri clienti, avvicinandoli a due mondi apparentemente distanti ma che fanno della passione  la propria natura: quello della velocità e quello dell’alta orologeria.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

esuberi ferrari

Ferrari e budget cap: 300 dipendenti sarebbero a rischio esubero

Che non tiri una bella aria a Maranello, specie dopo le recenti dichiarazioni di Camilleri …