in

Lamborghini Urus sfida il ghiaccio della Siberia e stabilisce un nuovo record

Urus
Tempo di lettura: < 1 minuto

Nuovo record per Automobili Lamborghini. Alla prima partecipazione in forma ufficiale al Days of Speed sul lago ghiacciato di Baikal, in Siberia, Urus ha dato prova delle sue doti stabilendo un nuovo record di accelerazione. 

Guidato dallo specialista Andrey Leontyev, già 18 vittorie ai Days of Speed, Urus ha raggiunto una velocità massima di 302 km/h nonostante la superficie ghiacciata. Nonostante il fondo stradale scivoloso, ancora una volta il SUV di Lamborghini ha dimostrato di che pasta è fatto. 

Lamborghini fissa sempre obiettivi ambiziosi e audaci, consolidando i livelli prestazionali di riferimento senza pari che stabiliamo per i nostri prodotti e sostenendo l’innovazione innata e l’efficienza tecnica delle nostre supersportive. Questa sfida estrema ha dimostrato ancora una volta che il Super SUV Urus offre le prestazioni caratteristiche che ci si aspetta da una Lamborghini in termini di accelerazione, velocità massima e maneggevolezza, per esplorare qualsiasi percorso: un’autostrada, una strada sterrata o persino il ghiaccio. Non vediamo l’ora che siano pubblicati i risultati ufficiali della Urus“, ha commentato Konstantin Sychev, Head of Lamborghini Eastern Europe and CIS.

Lamborghini Urus

Da noi provata nella primavera del 2019, la Lamborghini Urus è dotata di un motore V8 biturbo da 4,0 litri che eroga 650 CV a 6000 giri/min (6800 giri/min Max) e 850 Nm di coppia massima a 2250 giri/min. Con 162,7 CV/litro, la Urus vanta una potenza specifica tra le più alte della sua classe, oltre che il miglior rapporto peso/potenza con 3,38 kg/CV.

Inoltre, con un’accelerazione 0-100 km/h in 3,6 secondi (0-200 km/h in 12,8 secondi) e una velocità massima di 305 km/h, è chiaramente uno dei top player di questo particolare segmento. 

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Michelin Multi Energy

    La gamma Michelin X Multi Energy amplia l’offerta autocarro

    Mini Cabrio 2021

    Ecco la nuova Mini Cabrio 2021: cosa cambia?