sabato, 20 ottobre 2018 - 4:40
Home / Notizie / Tecnologia / L’auto a portata di touch con l’app di VW per Apple Watch

L’auto a portata di touch con l’app di VW per Apple Watch

Tempo di lettura: 2 minuti.

Il sogno di tutti gli appassionati è avere sempre la propria auto a portata di mano. Wolkswagen con la nuova app per Apple Watch lo renderà letteralmente possibile, o per meglio dire, la renderà a portata di polso e di schermo sensibile al tocco.

Una volta che lo smartwatch sarà venduto anche da noi, l’applicazione potrà essere utilizzata per interagire con la vettura tramite alcune funzioni viste nelle app per smartphone dedicate alle auto con un risultato simile al Porsche Car Connect.

Nuove applicazioni, vecchie funzionalità

Wolkswagen vuole portare sull’orologio intelligente l’esperienza utente che aveva sperimentato positivamente fino ad ora con Car-Net, il sistema di controllo remoto per iPhone. Su Apple Watch le funzioni riguardano soprattutto la sicurezza, per esempio notifiche in caso di emergenza, accesso remoto ad alcune funzioni del veicolo come gestione della chiusura delle portiere e dei finestrini, ma per i più smemorati anche l’itinerario da seguire a piedi per ritrovare l’auto quando non si ricorda il parcheggio. Utile anche la possibilità di controllare il livello di carburante o, per le vetture elettriche, la ricarica della batteria e la relativa autonomia della vettura.

Liberi, ma non troppo

“Le funzioni hi-tech di alto livello, disponibili su Car-Net app per Apple Watch, mettono le fondamenta per lo sviluppo futuro di Volkswagen nell’ambito dei connected vehicles,” spiega Abdallah Shanti (Executive Vice President and Group Chief Information Officer for Region Americas). L’innovazione però non rappresenta solo maggiore libertà per chi è alla guida, ma anche alcune limitazioni “a fin di bene”. Una volta avviato il motore, per chi guida è prevista la notifica della velocità sul display dello smartwatch e la segnalazione del superamento dei limiti di legge o altri fissati dall’utente. Nel caso di auto elettrica, il controllo remoto della vettura può essere sfruttato anche dai genitori più preoccupati per impostare il raggio d’azione e la velocità massima della vettura quando è utilizzata dai figli.

La casa tedesca non ha ancora definito il momento in cui l’app sarà disponibile, riguardo alla compatibilità invece è stata più esaudiente. I modelli con cui l’Apple Watch potrà interagire comprendono quasi tutte le Volkswagen uscite dopo il 2014: Golf, Passat, Nuova Touareg e Maggiolino, oltre alle elettriche e-up! e e-Golf e dell’ibrida Golf GTE.

Autore: Lino Garbellini

Potrebbe interessarti

TOMTOM_GO5200_FRONT_MESSAGE-KM_01

TomTom al Salone di Parigi: nuovo accordo BMW, avanti con Gruppo PSA

TomTom non è mancato all’appuntamento parigino: durante una delle giornate al Salone Mondiale dell’Automobile di …

something