in

Nigel Mansell vende parte della sua collezione di auto di Formula 1 per 9 milioni

Tempo di lettura: < 1 minuto

È stato un’icona del motorsport qualche decennio fa, soprattutto in Formula 1: ora ha venduto all’asta, co ricavi da urlo, una parte della sua preziosissima collezione di monoposto. È Nigel Mansell ad aver preso questa coraggiosa decisione, privandosi in cambio di denaro di buona parte delle vetture guidate da lui nel massimo campionato motoristico a quattro ruote, ricavandone qualcosa come 9 milioni di euro.

Nigel Mansell: “Non è stato facile accettare di darle via”

L’asta record si tenuta in quel di Montecarlo, dove le quotazioni delle vetture storiche di Formula 1 raggiungono cifre a dir poco astronomiche abitudinalmente già da un bel po’ di tempo. Mansell è stato campione del mondo nel 1992 ed ora ha sfruttato il momento per far spazio in garage e vendere una parte della sua collezione.

Come ormai consuetudine, dell’asta si è occupata Rm Sotheby’s, questa casa d’asta è stata capace di far guadagnare all’ex pilota britannico qualcosa come più di 9 milioni di euro soltanto dalla cessione di due monoposto. Le auto in questione sono la Williams FW14 del 1991 e la Ferrari 640 del 1989.

Questi esemplari sono stati tenuti in ottimo stato, grazie alle cure prestategli da Mansell, il quale ha ammesso: “Decidere di darle via dopo tutto questo tempo è stata una decisione enorme, non è stato facile”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Con la Maserati sulla scala di Trinità dei Monti: ecco il video dell’accaduto

    VR46 Metaverse

    Valentino Rossi entra nel metaverso con NFT targati VR46