giovedì, 19 luglio 2018 - 19:20
Home / Notizie / Mercato / Marchionne adesso ha anche la banca. Nasce FCA Bank

Marchionne adesso ha anche la banca. Nasce FCA Bank

Tempo di lettura: 2 minuti.

Nasce FCA Bank SpA, la nuova società di FCA Italy S.p.A. (società del gruppo Fiat Chrysler Automobiles) e CA Consumer Finance S.A. (società del gruppo Crédit Agricole) che, avendo ottenuto la licenza bancaria in Italia, diviene la holding di un gruppo bancario internazionale presente in 16 Paesi europei.

Il progetto di trasformazione da FGA Capital in FCA Bank era stato avviato nel 2012 e a dicembre 2013 era stata fatta domanda all’Autorità di Vigilanza per l’autorizzazione all’attività bancaria, a seguito del rinnovo degli accordi tra Crédit Agricole, Crédit Agricole Consumer Finance e FCA.

La nascita di FCA Bank costituisce un punto d’arrivo nella naturale evoluzione del percorso iniziato 90 anni fa, con la nascita nel 1925 a Torino di SAVA (Società Anonima Vendita Automobili), prima società finanziaria concepita per aiutare le famiglie italiane nell’acquisto di un’automobile. Da allora l’attività si è estesa in tutta Europa, sino a coprire gli attuali 16 Paesi. Al contempo anche i mercati dei capitali sono diventati sempre più internazionali e la gestione della liquidità sempre più strategica per i grandi gruppi industriali come Fiat Chrysler Automobiles, da sempre molto attenta e dinamica nell’adeguarsi al mutamento dei contesti economici.

Pertanto, essere diventata banca consente a FCA Bank di esprimere un’immagine di maggiore solidità nei confronti degli investitori internazionali, cogliendo con maggiore efficacia le opportunità di diversificazione delle fonti di finanziamento, migliorando ulteriormente l’offerta ai propri clienti rispetto a oggi

Allo stesso tempo, la trasformazione permette un completo restyling dell’immagine di FCA Bank, sia a livello di capogruppo italiana, sia nei singoli mercati europei, evidenziata non soltanto dalla nuova natura societaria ma anche dal nuovo nome; l’inedito logo sottolinea, infatti – con gli elementi grafici e cromatici che lo contraddistinguono – l’appartenenza di FCA Bank a Fiat Chrysler Automobiles e Crédit Agricole Consumer Finance (due protagonisti internazionali e leader nei rispettivi settori operativi), esperienza davvero unica in Europa di joint venture paritetica tra una casa automobilistica ed una banca.

Nella sua nuova veste, in continuità con il consolidato modello di funzionamentooggi in vigore, FCA Bank proseguirà nel supporto alla vendita di autovetture e di veicoli commerciali di numerosi marchi, primi fra tutti quelli di Fiat Chrysler Automobiles, attraverso la gestione di attività di finanziamento alla clientela finale e alla rete dei concessionari, nonché con la promozione di soluzioni assicurative e di attività di locazione di lunga durata delle flotte di autoveicoli.

Tutte queste attività sono naturalmente incentrate su una strategia di fidelizzazione della clientela, sul costante miglioramento della customer satisfaction e sullo sviluppo di nuovi prodotti e servizi sempre più vantaggiosi ed innovativi.

Autore: Redazione Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

Renegade Days

Ancora pochi giorni per provare la nuova Jeep Renegade ai Renegade Days

Tempo di lettura: 1 minuto. È stato tanto il pubblico incuriosito, allo scorso Salone dell’Auto di Torino, dal debutto della …

something