in

Maserati: cento anni di eccellenza italiana. Tanti eventi per il centenario 2014

Tempo di lettura: 3 minuti

Nel 2014 Maserati, storico costruttore italiano, compie un secolo di vita. Sono passati cento anni dal lontano 1914 quanto i fratelli Maserati avviarono la loro attività. Oggi l’azienda che avviarono è in ottima salute e noi abbiamo approfondito l’argomento del centenario con Luca Dal Monte, Direttore Stampa e Pubbliche Relazioni Maserati, con il quale abbiamo fatto il punto sulle attività esclusive previste per celebrare l’avvenimento e ripercorso per modelli significativi la storia centenaria d’amore e passione per l’auto della Casa del Tridente.

Maserati celebra i cento anni in un periodo di successo e crescita senza precedenti. Più di 23.000 ordini a fine 2013 in tutto il mondo stanno proiettando la Casa Modenese in una nuova dimensione, collocandola tra i marchi in più rapida crescita negli Stati Uniti, senza trascurare la Cina, che per Maserati rappresenta la seconda più importante realtà commerciale.

Logo Maserati

Una storia affascinante che meriterebbe di essere approfondita in un’antologia, ma volendo riassumere in poche righe il secolo di vita Maserati potremmo procedere per modelli che possono essere considerati degli archetipi di segmenti del mercato. Il primo è la A6 1500 del 1947 disegnata dalla Carrozzeria Farina di Torino – la futura Pininfarina, che fu la prima Maserati stradale ed il primo coupé, costruito in sessantuno unità. Altro modello simbolo è la 3500 GT, che fu la prima vettura del Tridente costruita su larga scala. Ne furono prodotti ben 220 esemplari, tutti caratterizzati dal motore sei cilindri da 3.5 litri in grado di erogare nella sua versione originale 220 cavalli grazie ai 3 carburatori Weber. Successivamente la 3500 venne aggiornata con un sistema ad iniezione, portando la potenza a 235 cavalli: così la Maserati 3500 GT entrò nella storia come prima vettura italiana ad aver mai montato un sistema di iniezione. Questa vettura segnò il passaggio concreto da un’azienda che aveva fatto delle corse la propria principale attività ad un’azienda che iniziò a costruire vetture stradali su larga scala, seppur per un pubblico di nicchia ed esclusivo. Vera icona ed auto di fondamentale importanza nella storia del Tridente è anche la prima Quattroporte. Esattamente 50 anni fa Maserati creò di fatto un segmento di mercato che ancora non c’era, quello della berlina sportiva di lusso. Infine per arrivare ai giorni nostri, la nuova Ghibli rappresenta il primo di due modelli (il secondo sarà il Crossover Levante che arriverà nel 2015 ndr) che aprono le porte di mercati prima non disponibili per Maserati, in cui il prezzo è più basso ed è possibile realizzare volumi notevolmente maggiori.

Maserati Ghibli

Passando ai festeggiamenti veri e propri, saranno molte le attività che Maserati organizzerà nel corso del 2014 in tutti i principali mercati del mondo per celebrare i suoi primi cento anni di vita. Segni già tangibili delle celebrazioni sono rappresentati del nuovo sito dedicato al centenario www.maserati100.com, una vera enciclopedia dove rivivere i grandi successi del mito Maserati e dalla pubblicazione del libro ufficiale del Centenario, presentato al termine dello scorso anno presso lo showroom Maserati a Modena. “Maserati – Un secolo di storia” è il titolo dell’opera, scritto da quattro tra i più qualificati autori di settore e narra il secolo Maserati attraverso tre temi principali: storia dell’azienda, gamma dei modelli, sport. Su twitter #Maserati100 sarà invece l’hashtag ufficiale.

Maserati Storica 8C

Saranno comunicate con il passare dei mesi tutte le iniziative previste sia in Italia che all’estero, noi siamo già in grado però di segnalarvi alcuni appuntamenti che gli appassionati di auto devono segnarsi fin d’ora in agenda: nella seconda metà del 2014 Modena ospiterà una straordinaria esposizione temporanea di alcuni dei modelli più evocativi della storia della Maserati. Il Museo Casa Enzo Ferrari esporrà numerosi modelli Maserati sia stradali sia da competizione, assurti a icone del marchio e riuniti per il significato speciale che rivestono nella storia della Maserati. Il culmine delle celebrazioni sarà rappresentato dal raduno ufficiale a Modena, dal 19 al 21 settembre 2014. Ad oggi sappiamo che in moltissimi hanno già inviato la loro adesione virtuale e si stima che saranno presenti per l’occasione storica non meno di 250 modelli Maserati provenienti da tutto il mondo. Il programma di tre giorni comprenderà un’esperienza di guida lungo itinerari scenografici legati alla storia di Maserati e sessioni in pista.

Una delle attività che invece che sono in programma negli Stati Uniti è un “fine settimana allargato” ad agosto da legare all’evento di Pebble Beach e Historic Classic, in cui di fatto ci saranno quattro giorni di attività dedicate a Maserati in California.

Infine, per gli amanti delle curiosità, segnaliamo che nel corso del 2014 i rumors dicono che potrebbero essere lanciate delle versioni celebrative speciali o particolari di modelli presenti all’interno della gamma. Per sapere se le voci verranno confermate dovremmo però aspettare la seconda metà dell’anno.

Neopatentato

Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Dì la tua

Arexons: prenditi cura della tua auto

Nuova Peugeot 308 SW: pronta per il Salone di Ginevra 2014