in

Una Maserati GranTurismo, con il V6, camuffata sull’A4

Tempo di lettura: < 1 minuto

Uno dei pochi prototipi circolanti della nuova Maserati GranTurismo è stato fotografato durante una sosta in autogrill sull’autostrada A4 Torino-Milano, erano infatti giorni che si vedevano passare della Maserati GranTurismo camuffate lungo le strade delle valli locali, come la Val Chisone e Pellice. Il fatto che l’auto sia parcheggiata offre un punto di vista unico per notare i dettagli della coupé il cui debutto è previsto all’inizio del 2023 per tutte le versioni a benzina, cui farà seguito l’elettrica Folgore.

Gli scarichi reali e definitivi

Maserati GranTurismo avvistata

Per ora in questo prototipo siamo sicuri che batte un classico cuore a benzina, è bastato notare la presenza dei quattro minacciosi terminali di scarico. La Maserati GranTurismo dovrebbe quindi essere dotata di una variante del V6 Nettuno, ma risulta essere la prima volta che vengono avvistato i terminali con questa forma così da vicino: in passato si erano visti elementi posticci oppure uscite rettangolari, mentre qui troviamo componenti che hanno tutto l’aspetto dell’ufficialità per posizione, dimensioni e finitura.

Maserati GranTurismo quasi spoglia di camuffature

Nonostante le pellicole personalizzate per la camuffatura presenti sulla carrozzeria è chiaro che la Maserati GranTurismo è già completa di tutti gli elementi di serie: i fari anteriori e posteriori sono chiaramente visibili e le uniche parti dove ancora si vuole mantenere l’effetto sorpresa sono il montante posteriore, i cristalli laterali e il lunotto. Purtroppo non sono presenti scatti dell’abitacolo: qui probabilmente troveremo un ambiente a metà strada tra la minimalista MC20 e la più lussuosa Grecale.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Audi Avant: 40 anni di SW secondo i Quattro Anelli. Ecco la loro storia

    Audi RS e-tron GT: prova su strada, motore elettrico, prezzo