in

Maserati Grecale: il nuovo SUV compatto del Tridente

Maserati Grecale
Tempo di lettura: < 1 minuto

Da poco presentata la supersportiva MC20, Maserati presenta un piano che vede 16 lanci di modelli entro il 2024. La grande novità, in termini di numeri di mercato, sarà la Maserati Grecale, il nuovo SUV compatto che riprende il nome dal vento mediterraneo che soffia impetuoso da nord-est.

Grande interesse per il segmento degli Sport Utility Vehicle, infatti, il Grecale giocherà un ruolo fondamentale per le vendite del Tridente ed insieme alla sorella maggiore Levante conterà il 70% delle vendite del Marchio.

Maserati Grecale: al debutto dal 2021

La Maserati Grecale segna il via al rilancio della strategia del Tridente verso un futuro più ecologico. Il SUV compatto sarà prodotto a Cassino e la produzione verrà avvitata entro la fine dell’anno. FCA ha investito in questa nuova linea di montaggio 800 milioni di euro. I preordini del SUV sono stati sbloccati subito dopo la presentazione della sportiva MC20.

Il debutto sul mercato è fissato per il prossimo anno e l’offerta prevedrà motori termici ed elettrici (in lancio dal 2022). I nuovi modelli in versione elettrica verranno identificati dalla sigla Folgore che, dal 2025, siglerà il 50% del parco auto del Tridente. Gli ingegneri dell’Innovation Lab Maserati, la struttura modenese dove nasceranno i nuovi modelli,  sono a lavoro sul layout delle future elettriche, che sarà caratterizzato da un doppio motore elettrico al posteriore ed una singola unità elettrica davanti.

Ovviamente non mancheranno tutti i caratteri che hanno reso il Marchio italiano uno dei più rinomati del mondo. Le dimensioni non sono ancora state rivelate, ma si ipotizza saranno leggermente inferiori a quelle della Levante. Anche il design è segreto, ma dalla foto apparsa sul web si percepisce una linea del tetto discendente, con un andamento tipico da coupé.

Dì la tua

Beta chiave inglese

Chiavi inglesi e dinamometriche: quali scegliere per auto e moto

ds drive assist

DS 3 Crossback PureTech: il 1.2 da 100 e 130 CV