sabato, 24 Agosto 2019 - 0:49
Home / Notizie / Anteprime / Maserati al Salone di Ginevra 2019: spazio a Levante e al grande lusso
Levante Trofeo Launch Edition

Maserati al Salone di Ginevra 2019: spazio a Levante e al grande lusso

Tempo di lettura: 3 minuti.

Maserati, in attesa delle grandi novità annunciate lo scorso 1° giugno a Balocco (tempo un anno e conosceremo la nuova Alfieri), si concentra sull’attuale gamma per il Salone di Ginevra 2019. Spazio dunque al SUV Levante nella versione Launch Edition, un’edizione limitata in 100 unità, e ai nuovi interni in PelleTessuta™, un nuovo ed unico materiale realizzato da Ermenegildo Zegna in esclusiva per la Casa del Tridente. Curiosità, inoltre, sul destino che attenda lo storico stabilimento di Modena…

Il Levante Trofeo Launch Edition sarà disponibile, oltre che nel colore Blu Emozione Matte presente sullo stand, anche nei colori extra serie Giallo Modenese e Rosso Magma. Gli interni sono caratterizzati da sedili sportivi in pelle naturale “Pieno Fiore” di colore nero con impunture a contrasto e logo “Trofeo” ricamato sul poggiatesta; anche questi sono a discrezione del cliente nei colori blu, rosso o giallo. In abbinamento i dettagli interni in fibra di carbonio opaco.

I cerchi da 22”  Orione potranno essere opachi o lucidi mentre per le pinze freno il cliente potrà scegliere tra le tonalità argento, blu, giallo o rosso.  Sotto il cofano c’è il V8 Twin Turbo 3.8 con trazione integrale intelligente Q4, assemblato nello stabilimento Ferrari di Maranello. In termini di accelerazione 0-100 km/h, ferma il cronometro a 4,1 secondi mentre la velocità massima è prossima ai 300 km/h.

Come tutte le altre versioni di Levante, il Trofeo monta un cambio automatico ZF a otto rapporti, universalmente apprezzato per la sua versatilità e il suo carattere sportivo. Il nome Launch Control deriva dalla nuova funzionalità disponibile in modalità Corsa, la quale migliora la risposta del motore e apre le valvole di scarico in accelerazione, oltre a garantire cambiate più rapide, un assetto più basso delle sospensioni pneumatiche, uno smorzamento più sportivo del sistema Skyhook e un’impostazione ottimizzata della trazione integrale intelligente Q4.

Dentro, invece spazio alla selleria in “Pieno Fiore” e ai  nuovi dettagli in fibra di carbonio opaca con effetto “3D Touch”, dalla particolare grafica del quadro strumenti, dai tappetini con scritta Trofeo in metallo e dall’orologio Maserati con quadrante esclusivo. Completa le dotazioni di bordo l’impianto audio Premium Surround Sound di Bowers & Wilkins da 1.280 watt con 17 altoparlanti, che offre un’esperienza di ascolto ad alti livelli.

Ad affiancare Levante Launch Edition, in esposizione la GranTurimo MC in nuova livrea Grigio Lava Matte e allestimento “Nerissimo Carbon Pack”, Levantee S Q4 GranSport in un allestimento speciale con esterni nel colore Bronzo e interni in Zegna PelleTessuta™. A loro fianco Maserati Quattroporte S Q4 GranLusso, Ghibli S Q4 da 430 CV e l’intera gamma MY19 composta da Ghibli, Quattroporte e Levante.

Spazio alla personalizzazione sullo stand Maserati a Ginevra

Maserati in questa 89° edizione del Salone di Ginevra presenta il primo passo verso la personalizzazione e alla valorizzazione dell’italianità. La Casa del Tridente ospita, oltre allo storico partner Ermenegildo Zegna, leader nell’abbigliamento maschile di lusso, altre due aziende leader nel proprio settore: Giorgetti, azienda italiana di riferimento nel mondo per la lavorazione del legno per arredi e oggetti dal design unico, e De Castelli, azienda leader del trattamento dei metalli per la produzione di complementi d’arredo, superfici e progetti custom. Parlando di innovazione e design, Maserati si avvale per la prima volta nell’Area Personalizzazione del D-Table, l’unico tavolo interattivo che combina un software di ultima generazione ad un design elegante e raffinato.

Un esempio degli interni PelleTessuta™ firmati Ermenegildo Zegna

Proprio Zegna porta al debutto i nuovi interni in PelleTessuta™, una speciale nappa tessuta, risultato dell’innovativa ricerca di Ermenegildo Zegna per ricreare un tessuto prezioso innovativo, leggero, estremamente versatile e soffice che ben si adatta alla creazione di oggetti che spaziano dal complemento d’arredo all’accessorio multimediale.

Che futuro attende la storica sede di Modena?

A proposito della storica sede di Modena, Maserati ha comunicato che l’impianto sarà dedicato alla costruzione di particolari vetture sportive ad alte prestazioni: in autunno è previsto l’inizio dei lavori di aggiornamento delle attuali linee di produzione che verranno totalmente rinnovate, mentre nel primo semestre 2020 anno saranno realizzate le prime vetture preserie di un nuovo modello a marchio Maserati, una vera “sportiva” che ben rappresenta l’indole del Marchio del Tridente.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

F1 2021

Ecco come saranno le F1 2021: in galleria del vento proseguono i test

Arrivano direttamente dal sito della F1, e già di per sè si nota il cambiamento …