sabato, 19 Settembre 2020 - 1:43
Home / Notizie / Novità / McLaren 570 GT | LIVE Salone di Ginevra 2016

McLaren 570 GT | LIVE Salone di Ginevra 2016

Tempo di lettura: 4 minuti.

McLaren Automotive ha presentato al Salone dell’Auto di Ginevra la gamma di modelli più vasta nella storia della Casa. I tre i livelli su cui si articola la proposta di prodotti McLaren, include l’ultima nata della Sports Series, la McLaren 570GT, che va ad affiancarsi alla 570S Coupé e alla 540C Coupé.

Il rivisitato disegno della 570GT si distingue per la greenhouse dalle linee pulite e filanti che scorrono verso il posteriore della vettura. Con il suo portellone in cristallo con apertura laterale e una capacità di carico maggiore, la 570GT offre un pacchetto aerodinamico unico che include uno spoiler posteriore fisso maggiorato – di 10mm più alto di quello montato sui modelli Coupé –, progettato per garantire gli stessi livelli di prestazioni aerodinamiche dei distintivi montanti ad arco rampante della 570S Coupé.

Il profilo anteriore della 570GT è uguale a quello della 570S Coupé, con il paraurti anteriore contraddistinto da una punta pronunciata che crea un centro di pressione, fendendo l’aria in modo tale da ridurre la resistenza aerodinamica e formare quattro quadranti. Questo concetto aerodinamico è stato adottato per separare il flusso dell’aria e incanalarlo sopra e sotto la carrozzeria e lungo entrambe le fiancate. Come già visto negli altri modelli della Sports Series, lungo il cofano corrono delle evidenti nervature che favoriscono lo scorrimento dell’aria sui parafanghi anteriori incanalandola nelle prese laterali. Le lamelle Aero Blade collocate sotto il paraurti anteriore hanno un’angolazione studiata appositamente per creare un’area di alta pressione davanti ai radiatori a bassa temperatura.

Introdotte per la prima volta con l’iconica McLaren F1 e ora diventate un elemento caratterizzante di ciascuno dei modelli della gamma di McLaren Automotive, anche sulla 570GT sono presenti le portiere diedrali con un arco di apertura che si spinge più in alto e più in avanti, consentendo un più facile e confortevole accesso all’abitacolo.

Le portiere diedrali includono anche funzioni dinamiche, il profilo include un tendine “fluttuante” che favorisce il convogliamento del flusso d’aria verso l’efficientissimo condotto di aspirazione. Inserti delle portiere in tinta con la carrozzeria – un tratto esclusivo della 570GT – accentuano con discrezione il profilo laterale della vettura che mostra la sua personalità sottolineandone la differenza con i tratti della 570S Coupè.

La 570GT è il modello più fruibile lanciato finora da McLaren Automotive, pensato per consentire percorrenze più lunghe e per essere utilizzato per i fine settimana fuori porta. Come tutti i modelli della Sports Series, anche questo consente di entrare e uscire dall’abitacolo più facilmente grazie a una soglia più bassa e più stretta, mentre le distintive portiere diedrali offrono un raggio di apertura più ampio.

All’interno dell’abitacolo spazioso e più ergonomico sono presenti due sedili sportivi con regolazione elettrica a 8 vie e rivestimento standard in pellame di alta qualità. L’interfaccia di gestione dell’aria condizionata e dei sistemi di telefonia, navigazione e audio è integrata nello schermo a sfioramento posizionato al centro, mentre le impostazioni del veicolo possono essere configurate sul display TFT LCD digitale del quadro strumenti.

La capacità di stivaggio del vano bagagli anteriore rimane invariata rispetto alla versione Coupé, ovvero pari a 150 litri, mentre altri 220 litri sono disponibili dietro ai sedili, sul pianale rivestito in morbida pelle. E’ possibile accedere a quest’area di stivaggio supplementare dal portellone posteriore in cristallo con apertura laterale, grazie al quale la capacità di carico complessiva della 570GT arriva a 370 litri. Il portellone in vetro si apre sul lato verso il marciapiede sia nella versione con guida a destra che in quella con guida a sinistra e ha un bordo in fibra di carbonio a garanzia di un’elevata rigidità torsionale.

Motore e prestazioni

Pur condividendo con gli altri modelli della Sports Series il sistema di sospensioni di recente sviluppo, la 570GT esalta un confort decisamente migliorato sulle lunghe percorrenze; questo grazie ad una  un’ulteriore messa a punto del sistema che include una riduzione della rigidità delle molle – del 15% sull’anteriore e del 10% sul posteriore. Gli ammortizzatori adattativi indipendenti possono essere regolati da un punto di vista dinamico utilizzando le tipologie di settaggio delle sospensioni Normal, Sport e Track e sono abbinati a barre anti-rollio anteriori e posteriori.

La 570GT monta l’unità V8 biturbo da 3.8 litri M838TE sviluppata da McLaren, che ha fatto il suo debutto con la 570S Coupé. Potenza e coppia motrice rimangono invariate a 570 CV e 600 Nm e vengono erogate alle ruote posteriori attraverso un cambio sequenziale SSG a sette velocità. Le impostazioni di guida includono differenti settaggi deI cambio basate su tecnologie diverse, tutte disponibili: Comfort (Normale), Cylinder Cut (Sportiva) e Inertia Push (Circuito). Come tutti gli altri modelli della gamma di McLaren Automotive, anche la 570GT viene fornita con lubrificante Mobil 1 New Life™ 0W-40.

Il telaio MonoCell II ha fatto il suo debutto con la 570S Coupé ed è utilizzato per tutti i modelli della Sports Series. Con un peso di soli 75kg, questo telaio leggerissimo eppure estremamente rigido contribuisce a un peso a secco di 1.350kg (2.976lb). Ciò equivale a un rapporto potenza/peso di 422 CV per tonnellata che garantisce prestazioni eccezionali tipiche del segmento delle super car: da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi, 0-200 km/h (0-124 mph) in 9.8 secondi, con una velocità massima di 328 km/h. Nonostante i dati prestazionali degni di una super car, con questo nessun compresso è stato preso a discapito della praticità e della guidabilità in condizioni di uso quotidiano della 570GT, che ha consumi pari a 10,7l/100km (26,6 miglia per gallone) sul ciclo misto europeo ed emissioni allo scarico di 249 g/km.

La 570GT sarà distribuita In Italia a partire da 200.500 Euro, con inizio delle consegne previsto per la fine del 2016.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

DS 9 E-Tense

DS 9 E-Tense: come personalizzare al massimo un modello “Tailor Made”

DS 9 E-Tense nasce per portare all’ennesima potenza il concetto di esclusività, parte dei requisiti …