in

Mercato auto febbraio 2020: classifiche per segmenti, alimentazioni e Top Ten

mercato auto febbraio 2020
Tempo di lettura: 3 minuti

Mercato auto febbraio 2020: se gennaio era iniziato male, il secondo mese del 2020 continua a registrare un tracollo nella domanda, sia da parte dei privati sia delle società. Attutisce un po’ la caduta del mercato totale l’andamento del noleggio che cresce a doppia cifra sia nel segmento a breve sia in quello a lungo termine. 

Secondo i dati diffusi oggi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e ripresi da UNRAE, il calo è stato dell’8,8%, contro il -5,9% di gennaio 2020: in numeri, 162.793 unità contro le 178.493 dello stesso mese dello scorso anno, quando il mercato si contrasse di oltre il 2%. 

In un contesto di grande incertezza, con un mercato delle autovetture già di per sé depresso – ha commentato Michele Crisci, Presidente UNRAE, l’Associazione delle Case automobilistiche estere – si inserisce la crisi da Coronavirus, la cui durata e impatto sono al momento ancora tutti da vedere. I dati dei primi due mesi dell’anno mostrano già il rischio di mettere in ginocchio un settore fondamentale per il PIL italiano, viste le potenziali gravi ripercussioni sulla filiera della distribuzione e dell’assistenza, che conta oltre 160.000 occupati nel nostro Paese”. 

I dati di febbraio – prosegue Crisci – non riflettono ancora l’impatto che il coronavirus avrà sull’economia del nostro Paese, ma lasciano presagire il rischio di chiudere l’anno con un volume totale di mercato più vicino ad un milione e mezzo di immatricolazioni, che non al milione e novecentomila stimato fino a poche settimane fa. Numeri che richiamano alla memoria il punto più basso del mercato, nel 2013. UNRAE chiede pertanto al Governo di far fronte con urgenza alla crisi in atto, anche al di là delle misure poste in essere per le zone più colpite“. 

Mercato auto febbraio 2020: ancora in calo i Diesel

Sul fronte delle motorizzazioni si registra un nuovo calo a doppia cifra (-29%) delle immatricolazioni di vetture Diesel con 57.000 unità e una quota del 34,8% (-10 p.p.). In calo anche il benzina (-3,2%) a 74.000 unità e una quota del 44,9% (+2,4 p.p.), che rappresenta la motorizzazione con la quota di mercato più alta. 

Crescita del 91% nel mese per le ibride, con 18.000 unità immatricolate in rappresentanza dell’11% del mercato. Ottimo il risultato delle vendite di auto elettriche che archiviano un incremento del 900% con 2.500 unità e una quota dell’1,5%. Aumentano dell’80% le vendite di metano a 3.600 unità mentre si contraggono (-12%) quelle di GPL a 9.100 unità. Stesse dinamiche, con tassi relativamente poco doversi, si osservano nel cumulato dei primi due mesi. 

Tra i segmenti, prima di vedere i dati relativi a marchi e i modelli, tutti i segmenti, tranne quello delle citycar (A) e dell’alto di gamma (F), hanno registrato una performance negativa: B – Utilitarie (-4,0%), C – Medie (-12%), D – Medie Superiori (-19%) ed E – Superiori (-30%). I crossover vanno in contro tendenza e crescono del 5,9%, già il 35,5% delle vendite totali del 2020. 

Mercato auto febbraio 2020: top 5 per segmenti e alimentazione (dati UNRAE) (% sul mercato)

Segmento A: Fiat Panda, Fiat 500, Toyota Aygo, Volkswagen up!, Kia Picanto

Segmento B: Lancia Ypsilon, Renault Clio, Citroen C3, Peugeot 208, Volkswagen T-Cross

Segmento C: Fiat 500X, Jeep Renegade, Volkswagen T-Roc, Fiat Tipo, Peugeot 3008

Segmento D: Volkswagen Tiguan, Audi Q3, BMW Serie 3, Audi A4, BMW X1

Benzina (44,9%): Fiat Panda, Lancia Ypsilon, Citroen C3, Peugeot 208, Volkswagen T-Cross

Diesel (34,8%): Fiat Tipo, Jeep Renegade, Peugeot 3008, Fiat 500X, Volkswagen T-Roc

GPL (5,6%): Fiat Panda, Renault Clio, Lancia Ypsilon, Dacia Duster, Ford Fiesta

Metano (2,2%): Volkswagen Golf, Volkswagen Polo, Seat Arona, Skoda Octavia, Volkswagen up!

Ibride (11%): Ford Puma, Fiat 500, Toyota C-HR, Toyota Yaris, Suzuki Swift

Elettriche (1,5%): Renault Zoe, Volkswagen e-up!, Peugeot 208, smart fortwo, Tesla Model 3

La classifica delle auto più vendute a febbraio 2020: la top ten (dati al 29/02/20 – fonte: UNRAE)

  1.    Fiat Panda (14.507)
  2.    Lancia Ypsilon (5.949)
  3.    Renault Clio (4.301)
  4.    Fiat 500 (3.828)
  5.    Fiat 500X (3.598)
  6.    Jeep Renegade (3.456)
  7.    Citroen C3 (3.412)
  8.    Peugeot 208 (3.395)
  9.    Volkswagen T-Roc (3.294)
  10.    Volkswagen T-Cross (3.195)

Dì la tua

Batteria auto

Batteria auto: cos’è, come si cambia e quanto costa?

Aston Martin V12 Speedster

Aston Martin V12 Speedster: vai forte, ma solo con il casco