sabato, 21 Settembre 2019 - 10:49
Home / Notizie / Novità / Nuova Mercedes-AMG A 35 Sedan: la coda corta ma spirito veloce
AMG A 35 Sedan

Nuova Mercedes-AMG A 35 Sedan: la coda corta ma spirito veloce

Tempo di lettura: 3 minuti.

Dopo aver presentato al mondo la nuova AMG A 35, e in attesa della A 45 nel 2020, Mercedes porta la sportività della Stella a tre punte anche sulla versione Sedan, quella con la coda corta per parlare chiaro. Sotto il cofano della AMG A 35 Sedan il 2.0 da 306 CV di potenza abbinato al doppia frizione 7G Speedshift DCT.

Dal punto di vista dell’assetto i tecnici di Affalterbach hanno irrigidito molle e sospensioni mentre di serie c’è la trazione integrale variabile 4MATIC Performance AMG.  La gamma AMG si arricchisce di un nuovo arrivo che punta a un target giovanile desiderosa di un po’ di spazio di più senza rinunciare alle prestazioni: 4,8 secondi per passare da 0 a 100 km/h,  250 km/h di velocità massima limitata elettronicamente, e 400 Nm di coppia massima a partire da 3.000 giri/min, senza dimenticarsi il tipico sound AMG emesso dal doppio terminale di scarico. Di serie l’impianto di scarico è dotato di una farfalla a gestione automatica. A seconda del programma di marcia selezionato, la sonorità spazia da più armoniosa a più decisa.

La funzione Race Start, un secondo nome al più classico Lauch Control, di serie, consente la massima accelerazione da fermo e offre un’esperienza di guida appassionante. Grazie alla trazione integrale intelligente, invece, è possibile regolare la trazione da un perfetto 50/50 a più coppia sui singoli assi, a seconda delle cinque modalità di guida (Slippery, Comfort, Sport, Sport + e Individual).

Compatta e sportiva

Grazie al passo di 2,72 metri, la AMG A 35 Sedan gioca sugli sbalzi, senza così allunga le linee, che rimangono compatte. Rispetto alla Classe A Sedan con la quale condivide la piattaforma, ci pensano la mascherina del radiatore con doppia lamella, la grembialatura anteriore AMG Line con flic sulle griglie delle prese d’aria, lo splitter anteriore e gli elementi decorativi in color cromo argentato sono tutte caratteristiche tipiche del design AMG.

Di serie ci sono i cerchi da 18” (19” a richiesta) a doppie razze ottimizzati dal punto di vista aerodinamico e i rivestimenti sottoporta AMG Line. Le spalle tornite sopra la linea precisa della vettura sottolineano i volumi della fiancata perfettamente modellati. Le luci posteriori sdoppiate e il nuovo inserto diffusore sottolineano la larghezza della coda. Vanno ad aggiungersi a questi elementi lo spoilerino sul cofano del bagagliaio e le due mascherine dei terminali di scarico circolari posizionate all’estremità destra e sinistra.

A livello di spazio il bagagliaio guadagna in capacità rispetto alla A 35 riflettendo le doti di spaziosità della Classe A Sedan: 420 litri di capacità minima con un vano di apertura di 950 millimetri in larghezza. La funzione Comfort Hands-Free Access permette di aprire automaticamente il portellone del vano bagagli senza usare le mani. È sufficiente, infatti, compiere un movimento con il piede sotto il paraurti posteriore.

Sempre a bordo non poteva mancare l’MBUX con i comandi vocali “Hey Mercedes” e fino a tre stili di visualizzazione AMG. Particolarmente incisiva è la modalità Supersport con contagiri circolare al centro e informazioni supplementari con grafici a barre, collocati a destra e a sinistra del contagiri. La prospettiva è tridimensionale e si estende in profondità nello sfondo. Tramite il menu AMG il guidatore può richiamare diverse schermate speciali, come Warm-up, Set-up, G-Force e dati del motore. Anche il display multimediale touchscreen, con schermate AMG individuali come la visualizzazione dei programmi di marcia, AMG Track Pace e dati telemetrici, conferma la vocazione sportiva della vettura.

Il volante AMG è di nuova generazione con la corona del volante appiattita nella parte bassa, impugnatura in pelle traforata e cuciture a contrasto rosse. I paddle del cambio al volante galvanizzati permettono di cambiare manualmente le marce, a vantaggio di una guida più sportiva. A richiesta, è disponibile il volante Performance AMG, dotato di innovativi elementi supplementari.

I rivestimenti dei sedili sono realizzati in pelle ecologica Artico con microfibra Dinamica in nero con cucitura di contrasto rossa e cinture di sicurezza rosse o in pelle ecologia Artico in nero/grigio neva. Un bordino rosso sull’elemento decorativo in microfibra Dinamica e le bocchette di ventilazione con cornice rossa donano un ulteriore tocco di raffinatezza.

Autore: Redazione Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

renault clio 2019 frontale colore orange valencia

5 cose da sapere sulla Renault Clio 2019

Una delle segmento B più vendute in Italia e in Europa è pronta a tornare …