in

Mercedes-AMG GLA 45 2020: motore, prestazioni, immagini, data uscita

AMG GLA 45 2020
Tempo di lettura: 3 minuti

Mercedes-AMG GLA 45 2020: vediamo insieme le caratteristiche principali dei due nuovi modelli ad alte prestazioni basati sulla seconda generazione del crossover tedesco.

Così come per Classe A non sono tardati ad arrivare i due modelli 45 AMG, nella fattispecie le versioni 45 e 45 S, forte di 387 e 421 CV, la stessa cosa accade ora per nuova Mercedes GLA, il crossover giunto alla sua seconda generazione. Si chiamano Mercedes-AMG GLA 45 2020 4Matic+ e GLA 45 S 2020 4Matic+ i due nuovi modelli della Casa di Affalterbach spinti dal potente quattro cilindri capace di superare i 400 CV. Debutto ufficiale al Salone di Ginevra.

Entrambi sono dotati del sistema a trazione integrale attiva e completamente variabile 4Matic+ Performance AMG in grado di ripartire la coppia tra le ruote posteriori mediante l’AMG Torque Control. Di serie, abbinato al potente 2.0 turbo benzina, c’è poi il doppia frizione 8G Speedshift DCT AMG

Prestazioni: il 2.0 tedesco spinge davvero forte

Sia nel livello di potenza più basso, pari a 387 CV, sia in quello da 421 CV, le prestazioni dichiarate parlano chiaro. GLA 45 S 4Matic+ accelera da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi,  seguito a ruota dal modello base GLA 45 4MATIC+ con 4,4 secondi. La velocità massima del modello base è limitata elettronicamente a 250 km/h, mentre la versione AMG S può accelerare fino a 270 km/h.

AMG GLA 45 2020

Alti i valori di coppia massima ottenuti grazie al cosiddetto Torque shaping: i 500 Nm della “S” sono disponibili piuttosto in alto, tra i 5.000 e i 5.250 giri/min (leggermente sotto i 5.000 giri/min per la versione da 387 CV), ottenendo di conseguenza un regime ideale più simile a quello di un motore aspirato rispetto a un più classico turbo. Inoltre, rispetto ai quattro cilindri dei modelli “35”, con una potenza di 306 CV, il nuovo motore è stato ruotato di 180 gradi attorno all’asse verticale.

In altre parole: turbocompressore a gas di scarico e collettore di scarico si trovano dietro rispetto alla direzione di marcia, sul lato del divisorio dell’abitacolo. Quindi l’impianto di aspirazione è in posizione anteriore. Questa configurazione permette di realizzare un frontale il più possibile ribassato e quindi più aerodinamico, inoltre migliora nettamente il convogliamento dell’aria grazie a tragitti più corti e deviazioni ridotte di numero, sia sul lato di aspirazione che su quello di scarico; queste e altre innovazioni tecniche, come l’iniezione a due stadi, ne fanno un capolavoro della tecnica la cui firma è, come si sa, apposta personalmente dal tecnico che ne cura l’assemblaggio. 

AMG GLA 45 2020
Impianto frenante maggiorato per le versioni S, capaci di spingersi fino a 270 km/h.

Per Mercedes-AMG GLA 45 2020 è poi disponibile il programma di marcia Dynamic Select AMG che permette di scegliere tra varie modalità di guida. La più interessante, una sorta di launch control, permette di ottenere i dati di cui sopra mentre l’efficienza viene preservata con la funzione Eco (in totale le modalità di guida sono sei). 

Visto il considerevole aumento di potenza AMG GLA 45 2020 monta un impianto frenante maggiorato dietro i cerchi di serie da 19″ e da 20″ per la 45 S (pinze a quattro pistoncini con dischi autoventilati e forati da 350×34 millimetri all’anteriore, pinze a un pistoncino e dischi freni da 330×22 mm al posteriore). Solo per la GLA 45 S si può richiedere un impianto ancor più performante che porta il diametro dei dischi a 360 mm, aggiunge due pistoncini e fa diventare rosso fiammante le vostre nuove pinze. 

Interni Mercedes-AMG GLA 45 2020: il giallo fluo della S e il carbonio vanno a braccetto

AMG GLA 45 2020

Nell’abitacolo di GLA 45 S i designer della Casa tedesca insieme ai colleghi di AMG hanno optato per il colore giallo: questa tonalità compare, a contrasto, sul volante Performance AMG in pelle Nappa, con mirino dello stesso colore, così come è gialla l’illuminazione dell’atmosfera. Sono poi presenti alcune funzionalità del sistema MBUX specifiche per questo modello.

Chiudiamo con l’assetto. Se GLA è aumentata in altezza, non è da meno la versione ad alte prestazioni curata da AMG. L’assetto rimane quindi alto da terra, sono presenti tre settaggi delle sospensioni elettroniche Ride Control AMG e il look è marcatamente più sportivo dove alettone, piccoli elementi aerodinamici all’anteriore e quattro terminali di scarico oltre alle classiche prese d’aria maggiorate fanno della nuova Mercedes-AMG GLA 45 un oggetto da approfondire con un bel test, probabilmente nella seconda metà dell’anno.

AMG GLA 45 2020

Ancora sconosciuti i prezzi delle versioni AMG 45, mentre sappiamo già quelli di Mercedes-Benz GLA, che partono da 38.270 euro.

Dì la tua

Auto più sicure per bambini

Le migliori auto per la sicurezza dei bambini a bordo: la classifica

Hyundai i30 2020

Hyundai i30 2020: novità principali, motori, colori, ADAS