in

Mercedes-Benz 190E 2.5-16 Evo II: un esemplare quasi nuovo in vendita

mercedes-benz 190e DTM
Tempo di lettura: 2 minuti

Mercedes-Benz 190E 2.5-16 Evo II, vettura prodotta in soli 502 esemplari per consentirne la competizione nel campionato DTM, è una delle vetture della stella più estreme e rare di sempre. Una di queste vetture, la numero 472 per l’esattezza, è oggi in vendita a un prezzo di partenza di 554.000 euro.

la vendita sarà effettuata tramite un’asta affidata a Speedart Motorsport azienda statunitense specializzata nel trattare auto di lusso. L’esemplare nello specifico è stato costruito nel 1990, è in perfette condizioni e ha percorso solo 18.000 km. Proprio in quegli anni con i suoi 373 CV la versione DTM gareggiava contro altre vetture storiche come la BMW M3 Evolution II.

mercedes-benz 190e DTM

Un’auto da corsa per la strada

Il DTM imponeva alle case automobilistiche di produrre anche in serie limitata delle versioni stradali delle auto che avrebbero poi corso i campionato. Questa regola particolarmente stringente portava i produttori di automobili a creare delle vetture veramente estreme che potessero essere un’ottima base di partenza per sviluppare la versione da corsa. In questo contesto nasce la 190E 2.5-16 Evo II con un motore capace di erogare 235 CV spingersi fino a 7.700 giri/min, raggiungendo i 250 km/h di velocità massima e coprendo lo 0-100 in 7.1 secondi.

Anche dal punto di vista aerodinamico le modifiche sono a dir poco estreme, i passaruota allargati all’inverosimile, l’alettone posteriore e le appendici su tutta la carrozzeria donavano all’auto un impatto estetico fuori dal comune. Certamente l’estetica non è ciò che conta su questo tipo di vetture, tutte le modifiche sono state apportate per massimizzare l’efficacia aerodinamica in ogni situazione, l’alettone anteriore e quello posteriore riuscivano, infatti, a generare rispettivamente 21,2 kg e 57,1 kg di carico massimo. Le masse non sospese sono state contenute adoperando cerchi in lega specifici da 17 pollici, una misura che oggi fa quasi sorridere, ma che al tempo era decisamente generosa.

Dunque, se siete disposti a investire un cifra certamente superiore a quella base d’asta e siete dei veri appassionati di DTM: questa Mercedes d’altri tempi potrebbe fare al caso vostro.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    candele auto

    Candele: funzionamento e sostituzione

    mazda rx vision concept front end

    Motore rotativo a idrogeno, così Mazda potrebbe resuscitare il Wankel