sabato, 21 aprile 2018 - 5:49
Home / Notizie / Novità / Mercedes-Benz C 63 AMG “Edition 507”
foto by Mercedes-Benz

Mercedes-Benz C 63 AMG “Edition 507”

Tempo di lettura: 3 minuti.

Arriva la Mercedes C 63 AMG “Edition 507”, una nuova versione della berlina al testosterone della casa tedesca.

Per l’occasione la potenza sale a 373 kW (507 CV) permettendo un passaggio da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi nella versione Berlina e Coupé e in 4,3 secondi con la versione Station Wagon. Due decimi di secondo sotto il modello di serie da 336 kW (457 CV), un decimo di secondo in meno rispetto alle versioni AMG Performance da 358 kW (487 CV) di potenza. La velocità massima (limitata elettronicamente) in tutte le varianti di carrozzeria è 280 km/h. Per sfruttare al meglio tutta la potenza delle versioni “Edition 507”, l’acquisto della vettura include un buono per partecipare ad una sessione di training dell’AMG Driving Academy. Ola Källenius, Responsabile di Mercedes-AMG GmbH, ha dichiarato: “C 63 AMG, con il classico potente V8 aspirato da 6,3 l AMG è una delle vetture ad alte prestazioni AMG più diffuse al mondo. Con la nuova C 63 AMG “Edition 507″, offriamo ai nostri fedeli Clienti un’affascinante variante del modello con prestazioni e design ancora più eccezionali.”
L’aumento della potenza erogata fino a 373 kW (507 CV) a 6800 giri/min è stato ottenuto grazie a modifiche interne al motore V8 da 6,3 l AMG: i pistoni forgiati, già montati su SLS AMG, insieme alle nuove bielle ed a un albero motore a struttura leggera, si traducono in una riduzione del peso di tre chilogrammi. La minore inerzia favorisce l’agilità dell’M 156 otto cilindri aspirato, in grado di garantire ora anche flessibilità superiore. La coppia massima è stata inoltre aumentata di 10 Nm, passando da 600 a 610 Nm a 5200 giri/min. Se il collettore di aspirazione a geometria variabile in grigio titanio è un tratto distintivo del motore V8 potenziato, questo vanta ora anche un nuovo sistema di gestione. Esternamente la C 63 AMG “Edition 507” si distingue dalla versione di serie per alcuni elementi di design unici: quello che più salta all’occhio è il cofano, mutuato da C 63 AMG Coupé Black Series. Due aperture nel particolare cofano in alluminio facilitano la dispersione del calore generato dal motore. Nuovi cerchi forgiati in lega AMG a razze incrociate con pneumatici 235/35 R 19 (anteriori) e 255/30 R 19 (posteriori) sono un’altra caratteristica esclusiva della “Edition 507”. Sono disponibili in due varianti: verniciati in grigio titanio torniti a specchio o nero opaco con finitura a specchio sulla flangia del cerchio. Nuove sono anche le Sport Stripes AMG color grigio grafite opaco sopra i listelli sottoporta laterali. Il labbro dello spoiler sul cofano bagagliaio (solo versioni Berlina e Coupé), i gusci di retrovisori e i bordi della griglia del radiatore e le luci di marcia diurna presentano tutti una finitura nera lucida, evidenziando un’evidente vocazione sportiva, come del resto i fari oscurati. Disponibile a richiesta esclusivamente per C 63 AMG “Edition 507” è la finitura designo magno platinum. La C 63 AMG “Edition 507” è equipaggiata di serie con impianto frenante ad elevate prestazioni AMG con freni ceramici in materiale composito. Sull’asse anteriore sono montati dischi freno 360 x 36 mm, il cui materiale composito vanta caratteristiche di resistenza al fading più elevata e deformazione minore. L’impiego di dischi di questo tipo contribuisce inoltre a diminuire il peso: la riduzione delle masse non sospese determina una migliore risposta degli elementi a molla/ammortizzanti. La tecnologia composita prevede che i dischi vengano fissati ad una semisfera in alluminio mediante otto bracci trasversali stampati. Questo consente di allungare in modo omogeneo la curva di attrito in presenza di carichi pesanti. I dischi freno, ventilati e forati, sono dotati di pinze fisse in alluminio a 6 pistoncini sull’asse anteriore ed a 4 pistoncini su quello posteriore ed ovviamente, sono tutte verniciate di colore rosso. Gli interni decisamente sportivi, e al tempo stesso funzionali, risultano ancora più dinamici ed esclusivi nella versione “Edition 507”. Sono disponibili tre diverse varianti di equipaggiamenti: pelle designo/DINAMICA color porcellana, pelle designo/DINAMICA nera e pelle designo nera. Con i rivestimenti in pelle designo/DINAMICA, le cuciture a contrasto di colore chiaro creano un insieme particolarmente accattivante. Il volante Performance AMG in Alcantara® con inserti a contrasto in colore chiaro presenta una particolare impuntura a “ore 12”. La leva selettrice del cambio sportivo AMG SPEEDSHIFT MCT a 7 rapporti si distingue per la presenza di finiture DINAMICA e badge AMG. Anche il volante e l’anello di tenuta della leva selettrice presentano cuciture a contrasto di colore chiaro. Gli inserti rossi, nel quadro strumenti AMG, consentono di differenziare visivamente questa variante dagli altri modelli C 63 AMG. Le finiture nero Pianoforte lucido ed il logo “Edition 507” sul lato passeggero anteriore danno il tocco finale ad interni straordinariamente ricercati ed esclusivi.
C 63 AMG “Edition 507” sarà presentata in anteprima mondiale al Salone di Ginevra, il prossimo 5 marzo. L’inizio delle vendite è previsto a partire dall’8 aprile e sarà sul mercato a partire da giugno 2013.

Autore: Matteo Zunino

Potrebbe interessarti

Fiat 500 Collezione

Fiat 500 Collezione: parte dalla Design Week di Milano il tour europeo

Tempo di lettura: 2 minuti. Come annunciato, ieri la Fiat 500 Collezione ha debuttato in anteprima nazionale alla Milano Design Week. …

something