sabato, 8 Agosto 2020 - 16:43
Home / Prove / Primo Contatto / Mercedes-Benz Classe S Coupé: la prova in anteprima

Mercedes-Benz Classe S Coupé: la prova in anteprima

Tempo di lettura: 4 minuti.

Quando nel nome di un’auto si legge la parola Coupé è sempre un piacevole segnale, un’indicazione per gli appassionati che fa ben sperare. Quando poi a questa parola si antepone la sigla Classe S, l’auto che con un certa modestia degli uomini della Stella è stata definita “la migliore auto del mondo”, il mix che si crea diventa esplosivo, una bomba su quattro ruote con un design mozzafiato e tecnologia ai massimi livelli. Per noi Classe S Coupé significa il ritorno del SEC, simbolo del lusso anni ’80.

Esterni: un incredibile mix di proporzioni perfette

Mercedes-Benz Classe S Coupé 002

La nuova Mercedes-Benz Classe S, l’abbiamo provata alcuni mesi fa in un lungo test (vedi prova), rispetto alla sorella la versione coupé oltre a perdere le due porte posteriori, perde anche qualche cm in lunghezza a vantaggio di un design più dinamico e sportiveggiante.

La Classe S Coupé ha quindi un passo di 2945 mm e misura 5027 mm in lunghezza, 1899 mm in larghezza e 1411 mm in altezza.

Il profilo laterale è definito dalla linea tesa e cupoliforme del tetto e dalle porte senza cornici. Un’elegante cornice cromata tridimensionale e continua racchiude le superfici vetrate, che si sviluppano senza interruzioni. L’assenza del montante centrale sottolinea il look coupé tipico di Mercedes.

Per chi non si accontenta mai e volesse fare una regalo alla sua Classe S Coupé, in combinazione con l’Intelligent Light System con tecnica LED di serie è disponibile un faro anteriore speciale, dotato complessivamente di 47 cristalli Swarovski. 17 cristalli rettangolari costituiscono le luci diurne con design a fiaccola, mentre 30 cristalli tondi l’indicatore di direzione. Optional da  3.416 euro, ma un brillante è per sempre no ?

L’aspetto più incredibile è che i designer tedeschi sono riusciti a creare una coupé da 5 metri che dal vivo sembra più compatta di una normale vettura, è quasi incredibile quanto l’armonia delle linee e nervature che compongono l’architettura dell’auto nascondano le dimensioni mastodontiche della S Coupé.

Interni: modern luxury

Mercedes-Benz Classe S Coupé 008

Classe, eleganza, qualità, in una sola parola lusso. Se in un compito in classe delle elementari vi dicono di descrivere con parole vostre il lusso scrivete semplicemente interni Classe S, chi legge capirà.

Oltre a conservare le caratteristiche già apprezzate sulla nuova Classe S, la versione Coupé ha di serie tetto Panorama che si estende per due terzi dell’intera superficie del tetto e il Magic Sky Control consente, con la semplice pressione di un tasto, di rendere la trasparenza chiara o scura. Quando è chiara, il tetto risulta quasi trasparente, offrendo la sensazione di guidare a cielo aperto anche nei periodi freddi. Quando invece è impostato lo scuro la trasmissione della luce, ossia la quantità di luce che filtra dall’esterno all’interno, viene ridotta a meno dell’1%, ostacolando efficacemente il surriscaldamento dell’abitacolo. Inoltre è possibile oscurare completamente l’abitacolo con una tendina avvolgibile parasole.

La plancia diventa un tutt’uno con la linea delle portiere e l’unica interruzione dell’armonica onda che attraversa l’abitacolo da parte a parte è costituita dalla palpebra che contiene la strumentazione e lo schermo da 12,3″, da cui è possibile controllare la miriade di opzioni e contenuti multimediali offerti. L’illuminazione interna ed esterna è poi affidata alla tecnologia LED, la Classe S è infatti la prima vettura ad abbandonare completamente le lampadine a incandescenza.

Mercedes-Benz Classe S Coupé 007

Sedili riscaldati, massaggianti, ventilati e reclinabili – al posteriore, perché all’anteriore sarebbe un po’ pericoloso – fino a 43,5°. Airbag sulle cinture posteriori e nel piano di seduta per evitare che i passeggeri scivolino al di sotto della cintura di sicurezza o subiscano lesioni al torace. Profumazione, filtrazione e ionizzazione dell’aria, elenco di dotazioni fuori dal comune continua con un sistema audio collocato nella paratia anteriore che sfrutta traverse e longheroni come cassa di risonanza, il ‘Driveshow’ che informa tutti i passeggeri sull’andamento della navigazione satellitare come accade sugli aeromobili addetti al trasporto passeggeri e la cascata di sistemi ‘Pre-Safe’ e ‘Intelligent Drive’ da noi già provati sulla Classe E, fra cui spicca la visione notturna ‘Nightview Plus’ a infrarossi.

In piega come un motociclista al Mugello

Sulle Classe S Coupé a due ruote motrici grazie al sistema Dynamic Courve implementato nel Magic Body Control (il nostro ingegnere ha approfondito il tema qualche giorno fa: link) ha la funzione di inclinazione in curva, grazie alla quale la vettura si inclina in curva come se fosse un motociclista o uno sciatore. L’accelerazione trasversale che agisce sulle persone a bordo della vettura viene ridotta come per la guida in una curva ripida e gli occupanti restano più saldi sui sedili. La nuova funzione di inclinazione in curva offre maggior comfort e piacere di guida soprattutto sulle strade extraurbane. Il sistema del Magic Body Control oltre a questa funzione è più complesso perché grazie ad una telecamera stereoscopica montata nella parte alta del parabrezza, la vettura individua anticipatamente le irregolarità della strada adeguando l’assetto in maniera preventiva.

Mercedes-Benz Classe S Coupé 001

Noi abbiamo guidato la Classe S Coupé 500 4Matic tra Roma e Spoleto, Città Umbra in cui in questi giorni si tiene il celebre Festival dei Due Mondi. Il V8 ha un fantastico suono di accensione e il resto dei km del nostro test sono trascorsi nel totale relax, volendo si può forzare l’andatura, l’auto ha 455CV e il brio non gli manca, ma è terribilmente bello godersi un viaggio sul velluto.

Prezzi e optional

La nuova Mercedes Classe S Coupé arriva in Italia con un prezzo di 131.370 euro per la S500 Coupé 4Matic Premium. Il top di gamma invece, la S63 Coupé AMG, tocca i 192.990 euro in versione Edition 1 (la speciale versione di lancio full optional). Tra i due estremi, ci sono altre versioni della S500: la S500 4Matic Maximum, a partire da 142.960 euro e la S500 4Matic Edition 1, 155.930 euro.

Tra  optional più interessanti segnaliamo: la copertura in carbonio per il vano motore della versione AMG (1.842 euro) i 12 tipi di cerchi in lega, la guida turistica e gastronomica (122 euro), il sintonizzatore TV (1.318), il mega impianto audio Surround 3D High-End Burmester con 24 altoparlanti (7.686 euro), la profumazione dell’abitacolo (451 euro), gli inserti in carbonio e nero Pianoforte (4.282), il sistema di visione notturna che visualizza eventuali ostacoli sulla propria strada anche al buio (2.489).

Autore: Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

ferrari roma

Ferrari Roma | Prova su strada, Listino Prezzi, Dimensioni, Interni, Motore

Quando venne presentata, lo scorso mese di novembre, in molti tra gli addetti ai lavori, …