martedì, 31 Marzo 2020 - 14:34
Home / Notizie / Ecologia / Mercedes-Benz: versioni elettriche per tutte le serie

Mercedes-Benz: versioni elettriche per tutte le serie

Tempo di lettura: 2 minuti.

Nei prossimi due anni, Daimler investirà oltre sette miliardi di euro in tecnologie verdi. In futuro, smart sarà l’unica Casa automobilistica a livello mondiale ad offrire l’intera gamma di modelli sia con motori a combustione, sia nella versione alimentata a batteria. Con GLC F-CELL, Mercedes-Benz introdurrà la prima vettura a celle a combustibile con tecnologia plug-in. L’azienda sta inoltre sviluppando un’architettura specifica per le automobili elettriche a batteria.

Dopo la recente presentazione della nuova generazione di motori diesel, nel 2017 farà il suo debutto una nuova famiglia di motori a benzina che definirà nuovi standard in fatto di efficienza e sarà per la prima volta dotata di filtro antiparticolato. Inoltre, sarà introdotta la rete di bordo a 48 volt, mentre i generatori starter diventeranno un equipaggiamento standard. Questo si tradurrà in consumi inferiori, finora riservati alla tecnologia ibrida ad alto voltaggio.

L’offensiva dei modelli ibridi plug-in Mercedes-Benz è in pieno svolgimento, tanto che i modelli numero sette ed otto (ovvero la GLC Coupé 350 e 4MATIC e la E 350 e) arriveranno nei Concessionari già nel 2016. Il prossimo balzo in avanti sotto il profilo tecnologico è previsto per il 2017 ed avrà inizio con il restyling della S 500 e. Una batteria agli ioni di litio perfezionata, unita ad una strategia di trazione intelligente a sua volta ulteriormente ottimizzata, consentirà per la prima volta di percorrere oltre 50 km in modalità elettrica.

“Solo nei prossimi due anni investiremo 14,5 miliardi di euro nella ricerca e nello sviluppo, metà dei quali destinati alle tecnologie ‘verdi’. Facendo riferimento soltanto alle nostre autovetture, parliamo di 5,4 miliardi di euro”, ha dichiarato Thomas Weber, Membro del Board of Management di Daimler AG, Group Research e Mercedes-Benz Cars Development. “Sul fronte mobilità elettrica, nessun’altra Casa può vantare una simile gamma di soluzioni e veicoli elettrici. L’offerta spazia dalla smart (city car per antonomasia) agli autobus e veicoli industriali del marchio Fuso, passando per le autovetture della Stella. Gradualmente introdurremo auto elettriche in tutte le serie Mercedes-Benz.”

TecDay 1

Per la mobilità del futuro, l’impegno di Daimler non è volutamente rivolto ad un unico sistema di propulsione, bensì al coesistenza di diverse tecnologie, studiate in modo da rispondere alle diversificate esigenze dei Clienti e alle specificità dei veicoli. Lo stesso Weber ha dichiarato: “Quando si tratta di veicoli elettrici i Clienti non sono affatto disposti a scendere a compromessi. Anzi. Puntiamo quindi sull’aumento dell’efficienza grazie all’introduzione di tecnologie più intelligenti. E questo vale per tutte le serie. Benzina, diesel, ibridi plug-in, a batteria o ad idrogeno: in futuro tutti questi sistemi di trazione saranno la norma ed il loro utilizzo pienamente giustificato”.

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

Mobilità elettrica

Auto ibride: le differenze tra mild, full e plug-in hybrid

In Italia, a febbraio 2020, un’auto ogni dieci vendute era ibrida, ovvero con un motore …