in

Mercedes CLA: la nuova generazione

Tempo di lettura: 4 minuti

Con l’introduzione della mascherina del radiatore Matrix nera di serie e novità che interessano paraurti e cerchi in lega, il nuovo facelift sottolinea il design sportivo ed espressivo di CLA e CLA Shooting Brake. Anche gli interni vengono ulteriormente valorizzati con rivestimenti per i sedili e inserti o con comandi cromati.

Nell’ambito del facelift i designer della Stella hanno affinato l’aspetto estetico peculiare di CLA e CLA Shooting Brake. Ora tutti i modelli presentano di serie una mascherina del radiatore Matrix nera. Nel frontale compare un nuovo paraurti con inserto color argento, nero o cromato, mentre il paraurti posteriore è disponibile, a richiesta, con una modanatura con inserto integrato cromato o nero (pacchetto Night) tra i terminali di scarico. I terminali di scarico stessi sono ora integrati nel paraurti, cosa che da un lato accentua esteticamente lo sviluppo in larghezza della vettura, dall’altro rende più elegante la prospettiva posteriore, grazie alle linee di giunzione strette e omogenee.

Notevolmente ampliata la gamma di cerchi: sono disponibili complessivamente cinque nuovi cerchi in lega da 18″, tra i quali figura, in abbinamento all’AMG Line, un cerchio nel nuovo design a 5 doppie razze, in due versioni cromatiche a scelta (verniciati in nero o grigio titanio e torniti con finitura a specchio).

Già prima del facelift il CLA e il CLA Shooting Brake disponevano di sistemi di sicurezza e di assistenza alla guida di ultimissima generazione, alcuni dei quali sono stati introdotti nelle altre Serie solo gradualmente. Tra questi sistemi figurano, ad esempio, il Brake Assist attivo di serie (noto in precedenza con il nome di COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS), che è in grado di frenare autonomamente per ridurre il pericolo di tamponamenti, o i programmi di marcia del DYNAMIC SELECT, con i quali si può modificare la caratteristica della vettura semplicemente premendo un pulsante: a seconda delle preferenze il sistema può modificare la curva di motore, cambio e sterzo. Anche le luci soffuse «ambient», personalizzabili con dodici tonalità diverse, erano disponibili a bordo già dal lancio iniziale della vettura.

Gli interni: display più slanciato, nuovi inserti, comandi cromati

L’abitacolo di CLA è valorizzato, ad esempio, da nuovi rivestimenti per i sedili, inserti e comandi cromati. Il Media Display da 20,3 cm (8″), disponibile come equipaggiamento a richiesta per Audio 20 USB e Audio 20 CD, è decisamente più slanciato, è sospeso sulla plancia ed è dotato di nuovo vetro di copertura. La strumentazione è ancora più chiara, con nuovi quadranti e lancette rosse.
La grande passione per i dettagli si coglie anche dai comandi realizzati con superficie cromata color argento, finitura riservata anche alla modanatura e agli interruttori nelle porte per la regolazione elettrica del sedile, nonché dalla cornice cromata attorno al vano portaoggetti della consolle centrale.
Nuovi inserti con motivo a vela, in frassino nero opaco (in abbinamento al pacchetto Exclusive), in microfibra DINAMICA nera (a richiesta in abbinamento all’AMG Line) e in alluminio con rifiniture a nido d’ape conferiscono agli interni un aspetto fresco. Anche i rivestimenti dei sedili sono stati rivisitati: il pacchetto Exclusive (equipaggiamento a richiesta) si è arricchito di un rivestimento in pelle beige Sahara/nera e la versione Urban di una combinazione di pelle ecologica ARTICO/tessuto Maringá in grigio cristallo o nero. Se si opta per il nero, si può scegliere un design con elementi decorativi in bianco o in blu.

Gli equipaggiamenti: fari LED High Performance a richiesta

CLA e CLA Shooting Brake sono equipaggiati a richiesta con fari LED High Performance. Dotati di un fascio più simile alla gamma di colori della luce diurna rispetto, ad esempio, ai fari bixeno, non affaticano la vista nella guida notturna. Inoltre, la tecnica LED con 34 Watt negli anabbaglianti è caratterizzata da un consumo energetico molto ridotto, inferiore di circa il 60% rispetto ai fari allo xeno e di circa il 70% rispetto a quelli alogeni. Gli anabbaglianti impiegano la tecnica di proiezione a LED, mentre gli abbaglianti la tecnica di riflessione a LED. Indicatori di direzione, luci diurne e luci di posizione sono configurati come fibre ottiche multifunzione. Lo stesso vale per la funzione Coming Home. Dal momento che è utilizzata ovunque la tecnologia LED, per l’intera vita utile della vettura non vi è più la necessità di sostituire lampadine.

In abbinamento ai fari LED High Performance, disponibili a richiesta, sono impiegate luci posteriori multi-livello che nell’oscurità evitano l’abbagliamento dei veicoli retrostanti. Il sistema di attenuazione dell’intensità luminosa regola la luminosità delle luci di stop e degli indicatori di direzione su tre livelli (giorno/guida notturna/sosta notturna). L’HANDS-FREE ACCESS, disponibile a richiesta, permette di aprire il portellone posteriore senza mani, con un semplice movimento del piede nella zona del paraurti posteriore.
La funzione HANDS-FREE ACCESS è compresa nel pacchetto Comfort KEYLESS-GO.

Il gancio di traino è ora disponibile anche in abbinamento all’AMG Line. Come per la Shooting Brake, anche CLA berlina dispone oggi di un gancio appendiabiti sulle maniglie di sostegno del tetto, su entrambi i lati del vano posteriore. L’integrazione per smartphone ampliata rende pienamente compatibili sia gli iPhone tramite Apple CarPlay, che gli smartphone Android mediante Android Auto e permette di gestirli con i comandi vocali. Determinate funzioni possono essere utilizzate con i comandi della vettura, garantendo così un maggior grado di sicurezza mentre si guida.
Rispetto alla precedente telefonia Comfort (disponibile a richiesta), il pacchetto telefonia universale comprende ora un supporto universale per smartphone e due cavi di ricarica con collegamento Lightning e micro-USB. Il collegamento all’antenna esterna LTE compatibile avviene in modalità induttiva.

CLA e CLA Shooting Brake 1

CLA 180 d BlueEFFICIENCY Edition: nuovo campione di efficienza con 89 g di CO2/km

Il nuovo campione di efficienza è CLA 180 d BlueEFFICIENCY Edition da 80 kW (109 CV), disponibile solo con cambio manuale. Grazie a interventi volti a ridurre i consumi e all’aerodinamica esemplare, la vettura consuma nel ciclo NEDC solo 3,5/3,6 l/100 km (dati riferiti rispettivamente a CLA e CLA Shooting Brake). Le emissioni di CO2 si attestano sugli 89/94 g/km.
Il nuovo CLA 220 4MATIC offre un’ulteriore possibilità di scelta agli appassionati di trazione integrale. Il suo motore a benzina a quattro cilindri da 1.991 cm3 eroga una potenza di 184 CV ed è dotato del cambio 7G-DCT di serie. La gamma di motori per CLA Shooting Brake si è, inoltre, arricchita di CLA 180 BlueEFFICIENCY Edition, con motore a benzina a quattro cilindri da 1.595 cm3 e 122 CV di potenza. I consumi nel ciclo NEDC si attestano sui 5,5 l/ 100 km. Finora questa motorizzazione era disponibile solo per il modello Coupé.

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Jeep e Harley-Davidson: back in black

Nissan GT-R MY17 al debutto al Salone di New York