lunedì, 18 Marzo 2019 - 16:33
Home / Notizie / Anteprime / Mercedes EQV Concept | Salone di Ginevra 2019
Concept EQV

Mercedes EQV Concept | Salone di Ginevra 2019

Tempo di lettura: 2 minuti.

Anteprima mondiale per la prima monovolume nel segmento Premium con trazione esclusivamente elettrica a batterie. Con la Concept EQV, Mercedes-Benz coniuga mobilità a zero emissioni locali con prestazioni di marcia di tutto rispetto, massima funzionalità e design accattivante. Mercedes-Benz Vans intende presentare tra breve un modello di serie basato sulla Concept EQV.

La Concept EQV rappresenta la logica evoluzione del marchio di tecnologie EQ, che la Stella ha fondato nel 2016, presentando la ‘primogenita’: la Concept EQ. Allo IAA 2017 è stata la volta della Concept EQA, appartenente al segmento delle compatte, mentre nel settembre 2018 il brand ha introdotto la sua prima vettura di serie, il SUV elettrico EQC.

La Concept EQV presentata oggi va ad ampliare la gamma di modelli nel segmento delle monovolume Premium con un massimo di otto posti a sedere.

Motore 150 kW e autonomia fino a 400 km

La Concept EQV è equipaggiata con una catena cinematica elettrica compatta (eATS), montata all’altezza dell’asse anteriore, con una potenza pari a 150 kW. Il motore elettrico, il cambio con rapporto di trasmissione fisso, l’impianto di raffreddamento e l’elettronica di potenza formano un’unità compatta altamente integrata.

L’energia necessaria è fornita da una batteria a ioni di litio, la cui capacità di 100 kWh consente al veicolo di garantire un’autonomia massima di 400 chilometri. Grazie a una velocità massima di 160 km/h, offre un apprezzabile piacere di guida, anche al di fuori dei centri urbani.

La concept car può essere comodamente ricaricata a casa tramite una Mercedes-Benz Wallbox o una normale presa di corrente domestica. La funzione ricarica rapida, che consente di assorbire nell’arco di 15 minuti l’energia sufficiente per percorrere circa 100 km, assicura ancora più flessibilità nell’uso quotidiano.

concept EQV

Zero compromessi in termini di funzionalità

Le monovolume Mercedes-Benz devono soddisfare requisiti di funzionalità e versatilità molto elevati. Anche una variante elettrica non fa eccezione. L’installazione della batteria nel pianale permette infatti di sfruttare tutto lo spazio disponibile, senza alcuna limitazione all’interno del veicolo.

In questo modo, ad esmpio, la Concept EQV equipaggiata con sei sedili singoli si trasforma in uno shuttle di rappresentanza, in grado di soddisfare ogni esigenza per quanto riguarda il trasporto passeggeri di alta gamma. Altre configurazioni dei sedili ne fanno una perfetta e pratica ‘auto per famiglie’ da utilizzare in ambito urbano, oppure consentono di trasportare agevolmente attrezzature sportive e per l’outdoor. Con la Concept EQV, Mercedes-Benz propone una soluzione completamente elettrica ed estremamente versatile, che può essere convertita in versione a 7 ed addirittura 8 posti, montando sedili singoli o divani.

Come membro della famiglia EQ, anche la Concept EQV trae vantaggio dal vasto e completo ecosistema di elettromobilità del marchio di tecnologie, che comprende servizi vari e di consulenza, spaziando dall’infrastruttura di ricarica fino alla navigazione specifica che tiene conto del livello di carica della batteria. Le app, infine, consentono – ad esempio – la preclimatizzazione del veicolo o di effettuare pagamenti senza contanti presso le colonnine di ricariche pubbliche.

Entro il 2022 debutteranno sul mercato dieci nuovi modelli a marchio EQ.

Autore: Redazione Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

Tesla Model Y

Tesla Model Y: arriva un nuovo modello in formato SUV

Mentre resta da capire il destino che attende la Model 3, protagonista, suo malgrado, delle …