in

Mercedes Vision EQXX: 1.000 km di autonomia per battere Tesla

Mercedes-Benz VISION EQXX
Tempo di lettura: 2 minuti

La vettura è capace di accantonare le ansie da ricarica grazie ad una grande efficienza ed autonomia. Mercedes ha presentato online la sua nuova concept car. Si tratta della Vision EQXX, vettura che fa da apripista al futuro ancora più elettrico della Casa di Stoccarda.

Dopo soli 18 mesi di lavoro per mano dei team di Formula 1 e Formula E, la vettura dimostra un’enorme efficienza, soprattutto aerodinamica, ed autonomia che va oltre 1000 km di percorrenza e consumi a zero emissioni grazie ai 10 kWh per 100 km. I numeri della concept Made in Germany sono importanti, in quanto in media i consumi si aggirano sui 18-20 kWh/100 km. Sotto al cofano viene sviluppata una potenza massima di 150 kW che muove pneumatici a bassa resistenza al rotolamento montati su cerchi da 20” in lega leggera a base di magnesio e dischi dei freni in alluminio.

Più che degna di nota è la tecnologia a bordo, che gode di un maxi schermo da 47 pollici che va da un montante all’altro e di un software di intelligenza artificiale basato su reti neurali. Dal maxi display si può avere il massimo controllo sulla vettura e sull’ambiente circostante. Siamo di fronte a un’ulteriore evoluzione dell’Hyperscreen, già piuttosto d’impatto sulla recentissima EQS per altro già in vendita.

interni mercedes vision eqxx

Il team di Stoccarda ha lavorato con gli esperti di navigazione Navis Automotive Systems per sviluppare il primo sistema di navigazione 3D in tempo reale su uno schermo di queste dimensioni. L’intero impianto elettrico ed i dispositivi ausiliari traggono energia anche da 117 celle solari installate sul tetto. In un solo giorno ed in condizioni ideali, questo può aggiungere fino a 25 km di autonomia nei viaggi a lunga distanza. L’energia solare è immagazzinata in una batteria al litio-ferro-fosfato. A tal proposito, Mercedes ed i suoi partner stanno lavorando per utilizzare l’energia solare anche per caricare il sistema ad alta tensione.

Negli interni della Mercedes Vision EQXX si possono toccare materiali innovativi ottenuti dalla collaborazione con svariate start-up dislocate su tutto il mondo. Un esempio sono le maniglie, realizzate con la fibra Biosteel di AMsilk. Questo tessuto simile alla seta ad alta resistenza, è basato sulla biotecnologia e con certificazione vegana.

La Casa della stella a tre punte ha cercato in maniera peculiare la massima efficienza, così ha dotato l’auto di un coefficiente aerodinamico da record (0.17) e di un peso contenuto di poco più di 1.700 kg. Il tutto grazie all’utilizzo di materiali super leggeri combinati al pacco batterie da 100 kWh, ora il 50% più piccolo ed il 30% più leggero.

Autore: Angelo Petrucci

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    mansory 812 gts stallone

    Mansory Ferrari 812 GTS: la V12 spider ora è uno “Stallone”

    Rolls-Royce Dawn Black Badge

    In tempi di pandemia, c’è chi sorride: Rolls-Royce mai così bene come nel 2021