in

Abbiamo provato il concessionario nel metaverso FIAT: ecco come funziona

Tempo di lettura: 6 minuti

“FIAT Metaverse Store è il primo showroom interattivo al mondo alimentato dal metaverso.”. Leggendo la prima riga del comunicato stampa con cui la Casa del Lingotto ha lanciato il metaverso FIAT, si potrebbe non aver bene in chiaro cosa voglia dire tutto questo. Proprio per questo abbiamo deciso di provare il primo showroom e concessionario all’interno nel metaverso del mondo automotive, il FIAT Metaverse Store. Nel metaverso FIAT ha voluto creare un vero e proprio concessionario dove, assistiti da una persona in carne e ossa, un Product Genius FIAT, si scopre la vettura alla quale si è interessati nel dettaglio.

La notizia del metaverso FIAT, sviluppato in collaborazione con Touchcast e Microsoft sulla piattaforma Metaverse-as-a-Service di Touchcast, ci ha incuriositi parecchio, in quanto si tratta della prima implementazione del metaverso aperta al pubblico. Per questo abbiamo deciso di provare in prima persona il metaverso FIAT, mettendo alla prova il giorno del lancio il nuovo e innovativo servizio della Casa torinese. Scopriamo allora come funziona e a cosa serve il metaverso FIAT Metaverse Store, e se possiamo consigliarvi di utilizzarlo per portarvi a casa una vettura.

Che cos’è il meraverso di FIAT?

Partiamo immediatamente dalla domanda che siamo sicuri in tanti vi stiate facendo: che cos’è il metaverso di FIAT? Il FIAT Metaverse Store è uno showroom, un concessionario a tutti gli effetti, ma realizzato nel metaverso. Cosa significa? Cliccando sul link del FIAT Metaverse Store si viene catapultati all’interno di quella che a tutti gli effetti è una videochiamata tra sé, il Product Genius FIAT e, volendo, anche più di una persona. Questa soluzione permette di far partecipare ad esempio coloro che utilizzeranno l’auto come, ad esempio, coppie sposate o famiglie con figli già patentati.

Al contrario di una classica videochiamata, però, non si è all’interno di un software come potrebbe essere Google Meet o Zoom. Si viene catapultati in un vero e proprio showroom virtuale, con al centro la vettura dei propri desideri. Al momento, l’unica vettura portata all’interno del FIAT Metaverse Store è la 500e LaPrima by Bocelli, la top di gamma della Casa del Lingotto. Come ci ha detto però anche Vincenzo, il Product Genius che ci ha seguiti, presto potrebbero arrivare anche altri modelli della gamma. Nel metaverso FIAT sarà possibile parlare con il Product Genius, pronto ad esporre tutte le caratteristiche salienti della vettura, con la 500 al centro della scena. Si possono poi vedere spiegati in maniera chiara gli ADAS della vettura, e fare ogni domanda possibile al “venditore virtuale” del FIAT Metaverse Store.

Multiverso-FIAT-cabrio

Una volta completata la configurazione interattiva, il multiverso FIAT permette di accedere direttamente ad una pagina dedicata alle possibilità d’acquisto dell’auto. Si può vedere chiaramente il prezzo di listino, esplorare le possibilità a livello di finanziamenti, ma anche inserire i dati per permutare la nostra vecchia auto. Tramite il metaverso FIAT sarà possibile persino finalizzare la proposta d’acquisto, nonché inserire autonomamente i dati per sottomettere la richiesta di finanziamento, e attendere la risposta della finanziaria. Per completare l’acquisto, firmare i documenti richiesti e per la consegna dell’auto (o l’eventuale valutazione fisica della permuta) si dovrà comunque passare da un concessionario ufficiale FIAT, che rimane centrale per il ritiro e il perfezionamento dell’acquisto tramite il metaverso FIAT.

Come funziona il metaverso di FIAT? La nostra esperienza diretta

Questa è la teoria dietro al FIAT Metaverse Store, ma noi abbiamo voluto subito metterlo alla prova. Come funziona il metaverso FIAT? Innanzitutto, per “entrare” nel metaverso basta un dispositivo connesso a internet. Che sia un dispositivo mobile o un computer è indifferente, anche se ovviamente l’esperienza è più coinvolgente e funzionale se si sfrutta uno schermo grande. Il FIAT Metaverse Store non è poi aperto e libero come un normale showroom. Bisogna prendere un appuntamento, in modo da essere seguiti da un Product Genius in maniera personale. Una volta immessa la richiesta per il giorno e l’ora desiderata, arriva in pochi minuti alla mail inserita in fase di prenotazione un link per connettersi al multiverso FIAT. Una volta arrivato l’orario prenotato, basterà cliccare sul link per entrare all’interno del FIAT Multiverse Store.

L’esperienza non è interattiva e non si ha un avatar a propria disposizione per muoversi nello spazio, ma è un’esperienza guidata. Nel multiverso FIAT il Product Genius, posto dietro ad un “banco” virtuale vicino alla vettura, ci mostrerà la vettura in maniera completa ed esaustiva. Il Product Genius può permetterci di girare intorno all’auto, vedere nel dettaglio i cerchi, la carrozzeria, il bagagliaio, le differenze tra le carrozzerie Berlina, Cabrio e 3+1. All’interno mostra le caratteristiche più importanti, le principali funzionalità del sistema di infotainment e del quadro strumenti digitale. Il Product Genius mostra anche lo spazio a bordo anteriore e posteriore, come se fossimo realmente in showroom davanti alla vettura.

Il metaverso FIAT permette poi anche di far comparire una wallbox, per parlare delle tipologie di ricarica, e di cambiare i diversi colori in pochi secondi. Il vero punto di forza del metaverso FIAT Metaverse Store è però la capacità di spiegare in maniera molto completa i sistemi di sicurezza. Gli ADAS di FIAT 500e sono spiegati al cliente o tramite video “didattici” molto chiari e diretti, o addirittura con un test drive sul tetto del Lingotto. Tranquilli, non vi serve un volante o un controller da videogame. Sulla Pista 500 si possono vedere, ad esempio, le funzionalità della frenata automatica d’emergenza e il Cruise Control Adattivo, in maniera intuitiva e semplice. Questo è un vero punto forte del progetto, poiché grazie all’aiuto dei video, ormai sempre più sdoganati come piattaforma di apprendimento, è possibile vedere e capire come funzionano e come si attivano tutti gli ADAS di 500e.

Il nostro Product Genius FIAT, il disponibile nonché esperto Vincenzo, si è dimostrato poi competente, esaustivo e molto preparato. Ci ha mostrato con grande padronanza il sistema, presentando le caratteristiche salienti di 500 e rispondendo alle nostre domande senza esitazioni. Comodissima, poi, la possibilità di cambiare colore in pochissimi secondi, e di aggiungere accessori e optional con un clic, come in un configuratore “statico”. Questo sistema permette di vedere in tre dimensioni ciò che si aggiunge e di capire meglio quindi cosa fa davvero al caso nostro. Una volta arrivati alla fine della “presentazione”, Vincenzo ci ha poi aiutati nell’inserimento dei dati per la simulazione di finanziamento e acquisto.

Per privacy, nel metaverso FIAT il Product Genius non può vedere e interagire con i nostri dati sensibili. Nonostante non possa accedervi direttamente, il “venditore” assiste nella compilazione e risponde a tutte le domande che si possono avere. Il calcolatore “live” del finanziamento, poi, è molto utile e funzionale, e permette di avere subito ben chiaro quanto costerà davvero la vettura. Molto interessante, poi, la grande libertà e possibilità di scelta che FIAT ha previsto per questo progetto. Se si acquista un’auto tramite il metaverso FIAT, infatti, si hanno 14 giorni di tempo e 500 km per ripensarci e restituire la vettura. Non dimentichiamo, infine, che acquistando un’auto tramite il metaverso FIAT c’è una scontistica importante.

Sulla nostra configurazione, ad esempio, il “prezzo online” abbassa il listino dell’auto di circa 4.500 euro, passando da 42.100 a 37.600 euro. Il metaverso FIAT Metaverse Store è un ottimo strumento, ma non è ovviamente esente da difetti. Il principale limite è quello della qualità della trasmissione. Come spesso accade nel metaverso, infatti, non si vede in alta definizione, e anche il Product Genius non è sempre stabile nella sua immagine. La scarsa interattività, inoltre, può lasciare l’amaro in bocca sulle prime. Avere però la possibilità di essere guidati passo passo da un esperto è una soluzione perfetta per gli utenti meno esperti e consapevoli, che così possono conoscere in maniera esaustiva un’auto comodamente seduti a casa, in ufficio o in treno.

Consigliamo il metaverso FIAT?

Dopo la nostra prova del metaverso FIAT, o Metaverse Store, consigliamo il servizio? Non è ovviamente da considerarsi ancora un vero e proprio sostituto del concessionario. La consegna e la finalizzazione dell’acquisto è ancora da farsi nello showroom “in carne e ossa”, rendendo il Metaverse Store, almeno per oggi, un tramite tra il cliente e la filiale tradizionale. La qualità di visione ancora non eccelsa, poi, non permette la sostituzione in toto della rete di concessionari fisici. Questo difetto però, va detto, è comune con tantissime realtà nel metaverso e nelle realtà virtuali e aumentate.

Nonostante ciò, non possiamo non constatare come il metaverso FIAT sia veramente utile e con grandi margini di crescita. Per chi vuole conoscere meglio la vettura, o l’ha già scelta e vuole comprarla in maniera anticonvenzionale, sfruttando in più uno sconto interessante, il metaverso FIAT è già uno strumento valido nonché vantaggioso. Le possibilità che il Product Genius ha grazie agli aiuti tecnologici, dalle animazioni ai video esplicativi commentati in diretta, sono strumenti che un venditore “normale” non ha. La differenza nella comprensione tra un racconto a voce e vedere le informazioni animate in un video è oggettivamente molto grande. Lo stesso Vincenzo, il nostro Product Genius che ci ha accompagnati in questa esperienza, valuta positivamente l’impatto che può avere sui clienti questa soluzione.

Metaverso-FIAT-ricarica-500

“Con la pandemia”, ci ha confidato l’addetto a questa prima volta per la Casa torinese, “la vendita online è stata potenziata e ha ottenuto sempre più importanza tra i clienti. Sono venditore FIAT da oltre 12 anni, e la mia esperienza mi porta a dire che uno strumento del genere ha potenzialità enormi.” Nonostante sia ancora futuribile e migliorabile in alcune parti, nonché ampliato anche a modelli differenti dalla sola 500e LaPrima by Bocelli, il multiverso FIAT Multiverse Store è forse una delle prime implementazioni di questa tecnologia nel mondo dell’auto tangibilmente funzionale. La sua estrema versatilità porta l’acquisto e la conoscenza della prossima auto anche a casa, a lavoro e in mobilità.

La preparazione dei Product Genius è utilissima per conoscere meglio tutte le funzionalità di un’auto, ed essere aiutati da un esperto anche nelle fasi di acquisto. Non dimentichiamo infine la convenienza economico, che in questo momento di lancio è piuttosto interessante. In un futuro dove il multiverso sarà sempre più raffinato, questa mossa di FIAT potrebbe metterla in vantaggio rispetto ai competitor. Chissà che tra 10 anni non sarà proprio il multiverso FIAT il primo posto dove scoprire la propria prossima auto. Le potenzialità ci sono tutte, sta al tempo darci la risposta.

commenti

Lascia un commento

One Ping

  1. Pingback:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. […] come funziona, in pratica? Prima di tutto è necessario prenotare il proprio appuntamento sul site official. E già in questo passaggio si apprezza la grande disponibilità di orari, con lo showroom virtuale […]

Loading…

0

Stellantis al vertice delle vendite di auto ibride plug-in ed elettriche in Italia

huracan sterrato vs huracan sto

Lamborghini Huracan STO VS Sterrato, la sfida dei V10 al Nurburgring (VIDEO)