in

Michelin Pilot Sport Cup2 Connect: l’arma definitiva per i track day

Porsche 911 GT3 RS Michelin
Tempo di lettura: 4 minuti

Il nuovo Michelin Pilot Sport Cup2 Connect è stato concepito con un alloggiamento integrato per installare il sensore Michelin Track Connect, che lo rendo il primo pneumatico “connesso”. Pensato per un utilizzo 80% pista e 20% strada, Michelin Pilot Sport Cup2 Connect mantiene una grande polivalenza per un utilizzo quotidiano, offrendo altissime prestazioni in circuito.

Pilot Sport Cup2 Connect: composizione, battistrada

Il nuovo Michelin Pilot Sport Cup2 Connect presenta due tele in poliestere, due in acciaio e una in poliammide. Inoltre, beneficia di numerose tecnologie all’avanguardia:

  • Architettura Wavy Summit: tele di sommità ondulate mediante l’aggiunta di caucciù al di sopra della carcassa del pneumatico, consentono di ridurre il tempo di risposta dello sterzo e di aumentare il feeling sportivo.
  • Tecnologia Dynamic Response: una tela a 0° ibrida ad alta intensità in aramide e nylon, per ottimizzare la precisione di guida ed il comportamento del pneumatico sotto carico. Questa tela, posizionata subito sotto il battistrada, è al tempo stesso molto resistente e leggera. Così, a parità di peso, l’associazione tra nylon e aramide è 5 volte più resistente dell’acciaio.
  • Tecnologia Bi-Mescola: il battistrada asimmetrico e non direzionale del MICHELIN Pilot Sport CUP2 CONNECT utilizza la tecnologia Bi-Mescola, con la parte esterna realizzata con uno specifico elastomero, adattato per fornire la massima aderenza su asfalto asciutto in curva. La parte interna del battistrada è invece realizzata con un elastomero più rigido, che ottimizza la precisione di guida ed il controllo.
  • Elevata Catena Molecolare: MICHELIN Pilot Sport CUP2 CONNECT beneficia di una nuova mescola con “elastomeri funzionali“, che consentono di ottenere un materiale più omogeneo ed una migliore resistenza al rotolamento (efficienza energetica), oltre ad una elevata aderenza su asfalto bagnato grazie ad un maggiore dosaggio di silice.
  • Track Longevity Technology 2.0: i rinforzi sulla spalla esterna rendono il pneumatico meno soggetto a usura in pista, permettendo performance migliori che si mantengono giro dopo giro.

Pilot Sport Cup2 Connect: misure

Disponibile anche per il mercato del ricambio in 41 dimensioni (per una copertura del mercato di riferimento pari al 95%) in dimensioni dai 17 ai 21 pollici, Michelin Pilot Sport Cup2 Connect è compatibile con la maggior parte delle auto sportive sul mercato, dai 200 fino ad oltre 750 cavalli e si rivolge sia a piloti principianti, sia esperti.

Michelin Track Connect: l’ingegnere sempre al tuo fianco

Era il 2018, quando la Casa francese ha introdotto sul mercato Michelin Track Connect, la soluzione per avere un pneumatico connesso, pensato e realizzato per migliorare le performance in pista.

La domanda sorge spontanea: perché serve avere un dispositivo che monitora il rendimento dei pneumatici? La risposta è semplice. Su circuito, dopo alcuni giri la pressione individuale dei pneumatici aumenta. Di quanto aumenta la pressione dipende dal circuito, della vettura e dello stile di guida. Ne consegue che usura e degrado dei pneumatici peggiorano notevolmente le prestazioni della vettura, senza che il pilota possa capire cosa sta accadendo.

Michelin Track Connect

I professionisti hanno sempre al loro fianco un ingegnere di pista che li consiglia su pressione, set up e altri parametri, ma chi non lo fa di professione, come fa a migliorare il proprio rendimento? Michelin Track Connect è l’arma definitiva, poiché fornisce consigli personalizzati e avvisi di regolazione delle pressioni per massimizzare la performance ed il piacere di guida in pista.

Michelin Track Connect: come funziona? Prima, durante e dopo la guida

Prima di scendere in pista: l’applicazione suggerisce la pressione dei pneumatici adatta alla vettura e alle condizioni di guida: pista asciutta, umida, bagnata.

Durante la sessione: Michelin Track Connect dà al pilota informazioni in tempo reale sulla pressione e la temperatura di ognuno dei pneumatici del veicolo. Il sensore presente in ogni gomma può misurare accuratamente pressione e temperatura e analizzare qualsiasi cambiamento nei dati mentre l’auto procede nei giri in pista. Con questi parametri, l’applicazione per lo smartphone fa da interfaccia per il pilota e lo guida nell’operazione di regolazione della pressione dei pneumatici. Le informazioni vengono anche contestualizzate per aiutarlo a interpretarle correttamente. Per esempio, con Michelin Track Connect il pilota capisce se i suoi pneumatici lavorano nei limiti ottimali per le condizioni di guida secondo il settaggio scelto ed è anche possibile vedere come si comporta il veicolo (sovrasterzo, sottosterzo) secondo l’analisi dei cambiamenti nell’equilibrio tra pressione dei pneumatici anteriori e posteriori.

Dopo ogni turno: Michelin Track Connect indica quali correzioni debbano essere fatte prima di tornare in pista. Per fornire un’analisi accurata, tutte le informazioni vengono archiviate e possono essere consultate in una fase successiva, in modo che il pilota possa esaminare la sua performance e quella dei pneumatici tra un giro e l’altro.

L’uso intensivo in pista sottopone i freni a sforzi eccessivi e crea molto calore sui cerchi. Questi fattori potrebbero falsare la misurazione della pressione controllata alla valvola, e rendere le correzioni meno accurate. Michelin ha perciò scelto di posizionare un sensore (brevettato) all’interno del pneumatico per ottenere una misurazione affidabile e precisa della pressione dei pneumatici.

Il sensore manda le informazioni a un ricevitore all’interno del veicolo. Non c’è quindi bisogno di un intervento professionale o strumentale. Il ricevitore invia l’informazione allo smartphone su cui è stata scaricata l’applicazione.

Michelin Track Connect

Michelin Track Connect 2020: nuove funzionalità

Durante il 2019, Michelin ha migliorato ulteriormente l’esperienza dei piloti durante i loro Track Days commercializzando una nuova versione con delle funzionalità aggiuntive, implementate grazie ai feedback degli utilizzatori che hanno testato questa soluzione in Europa, USA e Cina. Michelin Track Connect ha aggiunto 4 nuove funzionalità: Warm-up, Manometro, Team e Condividi sui Social Network.

La modalità Warm-Up permette al pilota di favorire l’entrata in temperatura dei pneumatici durante i primi giri, prima di effettuare i primi aggiustamenti alle pressioni.

La modalità Manometro permette dallo smartphone di visualizzare in diretta i consigli di adeguamento della pressione nei 4 pneumatici e di valutare la precisione dei sensori nei pneumatici dopo la sessione in pista, senza fare necessariamente appello ad un manometro esterno.

Le modalità Team e Condividi permettono di creare dei team insieme ad amici e/o membri di club e di condividere all’interno di ciascun team le performance realizzate. Gli stessi dati possono inoltre essere condivisi sui principali Social network.

Gentlemen driver

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

Drift Fails-Epic

Quando il DRIFT ti va di “traverso”: i migliori EPIC FAIL [VIDEO]

Autostrade in mano allo Stato: i Benetton lasciano. Ecco l’accordo