in

Mick Schumacher: l’annuncio del debutto in F1 è atteso a breve

mick schumacher debutto f1 2021
Tempo di lettura: < 1 minuto

Chi ieri ha sentito con attenzione la telecronaca di Carlo Vanzini, voce di Sky Sport F1 HD, avrà notato che il giornalista milanese si è lasciato scappare, durante il GP di Turchia 2020, un’affermazione che nell’ambiente ormai è sulla bocca di tutti. Manca solo l’ufficialità ma Mick Schumacher sarà, nel 2021, pilota ufficiale del team Haas.

Proprio la compagine americana ha già annunciato a Imola un cambio completo di formazione: Magnussen e Grosjean lasceranno il team a fine anno e i due posti lasciati liberi hanno fatto gola a molti.

Da una parte è entrato in scena Nikita Mazepin, attualmente sesto in classifica di Formula 2 a 51 lunghezze dal leader, sul quale torniamo a breve. Il russo, il cui padre è miliardario, sarebbe a un passo dall’ingresso nel team americano con il generoso contributo del paparino: la superlicenza non è un problema visto che gli basta concludere in quella posizione per ottenerla.

Veniamo al nome caldo di questo mercato 2021, quello di Mick Schumacher. Dato per molti in Alfa Romeo Racing, la conferma della coppia Raikkonen-Giovinazzi ha dirottato il tedesco figlio d’arte verso il team diretto da Gunther Steiner. Per Mick sta arrivando il momento tanto atteso e meritato, in cui il cognome importante sta diventando solo l’anticipazione di una bella storia, visto il talento e la crescita dimostrata nel corso dell’ultima stagione di corsa.

Dopo una prima stagione altalenante, infatti, il classe 1999 ha preso le misure con la serie cadetta e ora è leader della classifica con due appuntamenti ancora da disputare e un vantaggio su Calum Ilott che lo fa dormire tranquillo la notte. L’annuncio è atteso, per l’appunto, proprio in Bahrain, una volta che i titoli della Formula 2 saranno decisi.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    opel mokka

    Opel Mokka Ultimate e GS Line: dotazione ancora più completa

    mercato peugeot 2020

    Mercato Peugeot 2020: un anno complicato non frena il Leone