in

Migliori pneumatici 2021: vincono per la terza volta consecutiva. La classifica

Tempo di lettura: 3 minuti

Non c’è due senza tre: Michelin, per il terzo anno consecutivo, vince la classifica del produttore migliore di pneumatici 2021, realizzata da GripDetective analizzando tutti i principali test pneumatici estivi, invernali e all season pubblicati dalle riviste e dagli enti più importanti nel corso dell’anno.

Anche quest’anno la classifica è cortissima: tra il primo e il quarto posto ci sono solamente 0,35 punti, ad indicare, ancora una volta, la grande qualità offerta dai marchi premium che si piazzano nelle prime posizioni.

Michelin vince grazie al primo posto conquistato nella classifica dei migliori marchi di pneumatici invernali (e anche quella dei modelli), al terzo posto tra gli all season e al quinto tra gli estivi. I protagonisti di questa vittoria sono il pneumatico estivo Primacy 4, il nuovo all season CrossClimate 2, e i due invernali Alpin 6 e il Pilot Alpin 5.

Al secondo posto assoluto, a soli 0,04 punti dalla prima posizione, si piazza Continental. La casa tedesca ottiene la seconda posizione tra gli all season con l’AllseasonContact, la seconda piazza tra gli estivi grazie alle prestazioni del PremiumContact 6 e dello SportContact6 e la terza tra gli invernali, dove il nuovo TS 870 è secondo nella classifica dei migliori pneumatici invernali. Insomma, una grande costanza di risultati per Continental.

Al terzo posto troviamo Goodyear, un altro marchio che nelle tre classifiche è sempre a podio o molto vicino. Come highlight, il Vector 4Seasons Gen-3 vince la classifica dei migliori pneumatici quattro stagioni del 2021/2022.

A 0,02 punti dal podio, al quarto posto, c’è Bridgestone, che ha vinto la classifica dei migliori marchi di pneumatici estivi del 2021 e quella dei migliori sportivi con il nuovo Potenza Sport. Ottime prestazioni anche per l’invernale Blizzak LM005. Perde il podio per la classifica dei pneumatici all season, segmento in cui non è ancora a livello delle prestazioni delle sue gomme invernali e estive.

Al quinto e sesto posto troviamo gli ultimi 2 marchi con un punteggio superiore al 4 su 5: Hankook e Vredestein: entrambi i brand quest’anno si sono comportati benissimo, in particolare per quel che riguarda le classifiche invernali e all season. Se gli automobilisti cercano un prodotto dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, bisognapuntare sui pneumatici di queste due case. Chiudono la Top 10 DunlopPirelliSemperit e Nokian.

Classifica pneumatici 2021

Ecco qui sotto la classifica dalla 20esima posizione in giù: è importante, oltre a conoscere i brand meritevoli, anche quelli meno performanti e quelli proprio da evitare.

  • Firestone 3,36 
  • Barum 3,25       
  • Laufenn 3,08    
  • Fulda 2,94          
  • Viking 2,93        
  • Toyo 2,90           
  • Giti 2,83              
  • GT Radial 2,62  
  • Avon 2,66          
  • Cooper 2,45      
  • Apollo 2,37        
  • General 2,15    
  • Petlas 1,83         
  • Zeetex 1,75       
  • Goodride 1,6     
  • Hifly 1,45            
  • CST 1,15              
  • Landsail 1,05     
  • Syron 0,95         
  • Berlin Tires 0,8

Che cosa mostra questa particolare classifica che combina prodotti pensati per stagioni diverse? Questa graduatoria indica quanto un marchio sia in grado di realizzare prodotti performanti a prescindere dai singoli modelli e dalle stagioni a cui sono dedicati.

Spesso ci si chiede se ci si può fidare di un Brand, magari dubitando dell’affidabilità dei test indipendenti. Combinare le classifiche di un intero anno permette di avere una visione molto più chiara sulla qualità generale offerta dai produttori di pneumatici.

Come è stata realizzata la classifica dei migliori marchi produttori di pneumatici 2021

La classifica dei migliori marchi produttori di pneumatici del 2021 è stata realizzata partendo dai 24 test estivi, all season e invernali realizzati nel corso dell’anno, raggruppati per brand.

Le valutazioni sono state rese omogenee traducendo i giudizi in una scala da 1 a 5: il massimo, 5, va ai pneumatici che hanno ottenuto il rating esemplare, ottimo, eccellente e via dicendo. Molto consigliato vale 4,5, consigliato e buono 4. Discreto e sufficiente sono convertiti in 3,5 e 3, rispettivamente, mentre consigliato con riserva corrisponde a 2 e non consigliato a 1.

Dividendo la somma dei punteggi di ciascun brand per il numero di prove effettuate si ottiene il piazzamento complessivo del marchio. Per non falsare l’ordine, sono stati inseriti solo quei brand che sono stati testati in più di una prova.

Le riviste e gli enti ad aver effettuato uno o più test pneumatici nel corso del 2021 sono: Auto Zeitung, Auto Bild, Auto Bild Allrad, Tyre Reviews, Ace Lenkrad, Gute Fahrt, ADAC-TCS-ÖAMTC, Auto Bild Sportcars, Auto Bild Klassik, Sport Auto, Quattroruote, Auto Express, Auto Motor und Sport.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    renault austral

    Renault Austral 2022: il nuovo C-SUV rimpiazzerà Kadjar

    Le auto più strane al Nurburgring: dalla 500 a 3 ruote a molto altro ancora [VIDEO]