in

Milano AutoClassica 2021: biglietti, orari, info, parcheggi

Tempo di lettura: 2 minuti

Torna protagonista il Salone dell’Auto Classica e Sportiva e quale miglior madrina della nuova Kimera Automobili EVO37 che farà il suo debutto statico sul territorio italiano dopo essersi esibita a Passione Engadina, in Svizzera, qualche settimana fa. Da venerdì 1 a domenica 3 ottobre Milano AutoClassica 2021 apre le sue porte al pubblico in completa sicurezza, vediamo quindi il costo dei biglietti di Milano AutoClassica 2021, varie e utili info come la strada da seguire per arrivarci e dove parcheggiare. 

Biglietti Milano AutoClassica 2021

Sulla home page del sito ufficiale è impossibile sbagliare, basta cliccare su “Acquista ora il biglietto” per completare la procedura online, dove viene applicato uno sconto di 5 euro, 20 euro invece di 25, per poter accedere ai locali della Fiera di Milano Rho, dove si svolgerà Milano AutoClassica 2021. 

Parcheggi, orari e info varie Milano AutoClassica 2021

Milano AutoClassica 2021 aprirà al pubblico venerdì  1, sabato 2 e domenica 3 ottobre 2021 in orario 09.30 – 19.00. 

Sono diverse le modalità per raggiungere Milano Rho Fiera, SS.33 del Sempione, 28, 20017 Rho (MI). 

In auto: Uscita Fiera Milano sulla Tangenziale Ovest facilmente raggiungibile dalle autostrade A4, A1, A7. L’auto si potrà parcheggiare gratuitamente nei pressi della Fiera e degli ingressi. 

In treno: i treni arrivano alle stazioni di Milano Centrale, Porta Garibaldi e Lambrate da cui è possibile poi prendere le linee metropolitane (Linea rossa con capolinea direttamente in Fiera fermata Rho-Fiera Milano. E’ necessario munirsi di biglietto extraurbano).

kimera evo37

Kimera EVO37: la madrina d’eccezione di Milano AutoClassica 2021

Chiaramente ispirata alla Lancia 037 di inizio anni ‘80, la Kimera EVO37 ha rapidamente fatto discutere gli appassionati per la sua bellezza e, dopo averla sentita dal vivo, per tanto altro ancora. Nata da un progetto di Luca Betti, ex rallista e fondatore della scuderia Kimera Motorsport e di Kimera Automobili di cui è anche CEO, Betti ha maturato una forte  esperienza nel restauro e ricostruzione di vetture Lancia da Rally tanto da aver curato personalmente il progetto della EVO37, la supercar piemontese sovralimentata da 505 CV, 550 Nm di coppia, a trazione posteriore che interpreta al massimo la filosofia del Restomod.

Fondamentale è stato anche il supporto degli ingegneri Sergio Limone, Claudio Lombardi, Vittorio Roberti e Franco Innocenti  ed il collaudo a cura del due volte campione del Mondo Rally Miki Biasion, nomi legati indissolubilmente alla storia di Lancia nei rally.

Dei 37 esemplari previsti in tutto, sono già più di 20 le EVO37 richieste e assegnate a clienti collezionisti di tutto il mondo, la prima delle quali verrà consegnata già in autunno. Prima di finire nelle mani dei loro pochi ma fortunati proprietari, Kimera EVO37 si è mostrata al Festival of Speed di Goodwood dove è approdata in versione prototipale, mentre a fine agosto è avvenuto il già citato debutto su strada a St. Moritz in Svizzera in occasione della decima edizione di Passione Engadina. 

Oltralpe si è mostrata nella sua colorazione inedita, cioè il colore grigio metallizzato (foto di copertina) che rievoca proprio quello della S4 più rara, costruita all’epoca in soli 5 esemplari. Dopo una tappa ad inizio settembre al Salon Privè del Blenehim Palace, nei pressi di Oxford, in Gran Bretagna, Kimera EVO37 sceglie la undicesima edizione di  Milano AutoClassica per il debutto presso il pubblico, i collezionisti ed i Media Italiani.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Loading…

    0

    Lamborghini Countach: il concept del 1971 è pronto a tornare?

    Ford Mustang Mach-E GT

    Mustang Mach-E GT: l’elettrica fa il pieno di potenza. Ecco il prezzo di listino