in

Milano AutoClassica: la Scuderia Ferrari festeggia i suoi 90 anni ai Musei Ferrari

- 125 S, la prima vettura costruita dalla Ferrari nel 1947. - Nella foto la vettura replica realizzata nel 1987 dalla carrozzeria Dino Cognolato di Vigonza, Padova.
Tempo di lettura: 2 minuti

Il 16 novembre del 1929 veniva fondata, a Modena, la Scuderia Ferrari. Oggi, in occasione dei suoi 90 anni, la nona edizione di Milano AutoClassica decide di festeggiarne il compleanno esponendo tre auto d’eccezione normalmente situate presso i Musei Ferrari, da oggi, venerdì 22 novembre, a domenica 24.

Tra di esse, a Milano AutoClassica, la prima nata in Casa Maranello nel 1947: la Ferrari 125 S, prodotta in soli due esemplari e la prima ad apporre il marchio del Commendatore. Un V12 progettato da Gioachino Colombo che conquistò il la prima vittoria quello stesso anno al Gran Premio di Roma, pilotata da Franco Cortese.

Vetture che hanno scritto la storia

A Milano AutoClassica ci sarà, poi, la Ferrari 250 GT Berlinetta “Passo Corto”, così detta per il suo passo inferiore di 200 mm (2400 mm contro i 2600) rispetto alla Berlinetta 250 GT Tour de France. Disegnata da Pinin Farina ed esposta per la prima volta al Salone di Parigi nel 1959, la vettura fu progettata per le corse automobilistiche e montava un 12 cilindri da 3 litri, con una potenza totale compresa tra i 260 e i 280 CV.

Ferrari 250 GT Berlinetta Passo Corto

Ultima, ma non meno importante, la Ferrari F2002: 15 vittorie su 17 Gran Premi disputati, 9 doppiette e 10 pole position, la monoposto che consegnò al grande Michael Schumacher il suo quinto mondiale. Una monoposto da sogno e sofisticata con telaio leggero ed elementi rivisti atti a migliorarne l’efficienza aerodinamica nonché le prestazioni del motore, il V10 aspirato 3.0 (051).

Ferrari F2002

Ma non è finita qui. Allo stand dei Musei Ferrari, presso Milano AutoClassica, sarà possibile ammirare la Ferrari Monza SP1 del 2018, la versione a un posto di una barchetta che entra a far parte del nuovo concept cosiddetto “Icona”, un nuovo segmento di vetture speciali caratterizzate da uno stile senza tempo, contenuti tecnologici e prestazioni elevate.

Ferrari Monza SP1 del 2018

I costi dei biglietti sono di 25 euro a testa, 20 euro attraverso l’acquisto della pre-vendita online “salta la coda”. Per ulteriori informazioni si rimanda al sito ufficiale di Milano AutoClassica.

Dì la tua

Future Mobility Week 2019

Future Mobility Expoforum tira le somme: ecco i numeri dell’edizione 2019

Audi e-tron Sportback

Audi e-tron Sportback 2020: SUV coupé in più versioni