lunedì, 22 ottobre 2018 - 12:28
Home / Notizie / Storiche / La Mille Miglia 2018 è una tripletta Alfa Romeo
Tripletta Alfa Romeo

La Mille Miglia 2018 è una tripletta Alfa Romeo

Tempo di lettura: 1 minuto.

Sono passati novant’anni dal primo successo di Alfa Romeo alla Mille Miglia quando ancora era una corsa tra le più famose del mondo e nella giornata di sabato la festa in quel di Brescia, all’arrivo dell’edizione 2018, è stata tutta nel segno del Biscione con una tripletta.

L’edizione che ha visto partecipare 450 equipaggi di tutte le nazionalità e marche ha visto infine prevalere tre vetture storiche di Alfa Romeo. Davanti a tutti l’Alfa Romeo 6C 1500 GS Testa Fissa con equipaggio Tonconogy-Ruffini, seguita dalla sempre ammirabile 6C 1500 Super Sport del 1928, carrozzata dagli Stabilimenti Farina e facente parte della collezione FCA Heritage (finita la gara tornerà a essere esposta al Museo Storico Alfa Romeo di Arese).

Per rievocare la mitica vittoria di 90 primavere fa, la vettura è partita in gara con il numero 30, lo stesso che l’esemplare del 1928 segnò la prima vittoria di Alfa Romeo alla Mille Miglia con Giuseppe Campari e Giulio Ramponi. A condurla in gara Giovanni Moceri, con il navigatore Daniele Bonetti.

Al terzo posto, l’Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato, condotta dall’equipaggio Vesco-Guerini. Piazzamenti più che onorevoli per le altre vetture Alfa Romeo iscritte alla gara e facenti parte della collezione FCA Heritage, tutte all’arrivo della rievocazione storica della Mille Miglia nella piazza centrale di Brescia sabato pomeriggio. 

Questa edizione 2018 entra dunque di diritto nella lunga storia di Alfa Romeo, e per ripercorrere le altre tappe più significative della storia del brand alla Mille Miglia è nato il progetto “Alfa Romeo: la Mille Miglia in 90 luoghi”.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

DS Pallas

Citroen DS Pallas: la Dea del lusso nel cuore dei francesi

È rimasta nei cuori e nei modi di dire di un’intera generazione francese: un modello …

something