in

Mini 2023: sfuggite le foto della prossima generazione elettrica [FOTO SPIA]

MINI elettrica anteriore
Tempo di lettura: 2 minuti

Emergono le prime foto di quella che sembra essere la nuovissima MINI elettrica di prossima generazione. L’utente Instagram wilkoblok, ha mostrato un prototipo completamente privo di camuffature che sembra pronto per la produzione.

Le immagini, presumibilmente scattate in Cina, rivelano il design della nuova MINI da ogni angolazione, inclusi gli interni. A giudicare dalle scritte sulla parte posteriore, il veicolo bianco sembra essere la MINI Cooper S completamente elettrica ed è circondato da altri tre prototipi mimetizzati. L’auto sembra un corposo restyling dell’attuale generazione, ma ad uno sguardo più attento è evidente che tutto il lamierato è completamente inedito.

Mini 2023: tutto su design degli interni e degli esterni

La parte anteriore conserva i caratteristici fari rotondi con una grafica a LED più moderna, la griglia è per lo più ricoperta da un pannello in tinta con la carrozzeria mentre il paraurti ha un design più semplice senza prese d’aria. Un altro cambiamento riguarda il cofano che non racchiude come in precedenza i fari. Il profilo ha proporzioni familiari con montanti neri che creano un aspetto avvolgente oltre che il caratteristico effetto “tetto galleggiante”.

Nonostante l’abbandono della maggior parte delle case automobilistiche della carrozzeria a tre porte, MINI rimane fedele alla sua eredità. Nella parte posteriore, le modifiche sono più significative con fari più piccoli e più aggressivi collegati tramite una striscia nera lucida.

Il portellone ha un’apertura più ampia, mentre il lunotto ha delle estensioni aerodinamiche sui lati. L’assenza di un tubo di scarico rivela che questa MINI Cooper S è una vettura BEV, segnando un cambio di nome rispetto all’attuale Cooper SE (qui la nostra prova su strada). All’interno c’è un enorme schermo di forma rotonda al centro del cruscotto e un head-up display che sostituisce il quadro strumenti. Il cruscotto sembra molto più pulito rispetto alla MINI in uscita e gli interni saranno completamente privi di pelle con un forte focus sulla sostenibilità.

Mini tre porte 2023: contenuti tecnici, motori e lancio sul mercato

MINI ha ufficialmente confermato che la nuova MINI debutterà nel 2023, rassicurando che sarà disponibile sia nelle varianti con motore endotermico benzina/diesel che BEV. Si prevede che il nuovo modello sarà basata su una versione ridotta ed evoluta della piattaforma FAAR a trazione anteriore, che sarà anche alla base di vari modelli del gruppo BMW. MINI produrrà il nuovo modello nel suo stabilimento di Oxford nel Regno Unito. La società britannica ha l’obiettivo di produrre il 50% delle vetture elettriche entro il 2027, prima di convertirsi completamente all’elettrico all’inizio del 2030. Ciò significa che la nuova generazione della MINI sarà l’ultima ad essere disponibile con motori a combustione interna.

Fonte: CarScoops.com

Immagini: Instagram @wilkoblock

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Bosch software

    ETAS sarà il centro totale di sviluppo software dei veicoli per Bosch

    morto Sergio Marchionne

    Su Rai 3 il documentario su Sergio Marchionne: lo vedremo prima di Natale