in

Mini Challenge scalda i motori per il 2017

Tempo di lettura: < 1 minuto

Adrenalina, divertimento, entusiasmo, partecipazione e condivisione sono stati i protagonisti della stagione del campionato Mini Challenge 2016, da poco terminato, dopo aver regalato forti emozioni ai fan di Mini che hanno presenziato sui più celebri circuiti nazionali in concomitanza dei week end ACI Sport.

Protagonisti della stagione i dodici team e i loro ventisette piloti che hanno supportato il campionato diviso per categoria con le nuove Mini John Cooper Works in versione Challenge e Cooper S, categorie vinte rispettivamente da Ivan Tramontozzi (Fimauto by Superchallenge Team) e Rachele Somaschini (Mini Milano by Elite Motorsport). Si calcola che più di 80.000 sono stati gli appassionati che hanno seguito il campionato Mini Challenge nei 6 week end di gara.

Mini Challenge 2016

Dopo la recente esibizione delle Mini John Cooper Works Challenge al Motor Show di Bologna i motori si stanno già scaldando in vista della stagione 2017, dove non mancheranno le novità. Anche per la nuova edizione Mini Challenge propone le caratteristiche che hanno decretato il successo delle precedenti stagioni: sei racing weekend, da aprile ad ottobre all’interno della programmazione ACI Sport Italia, che vedranno le nuove vetture del Marchio inglese protagoniste sui più celebri circuiti nazionali.

I piloti saranno impegnati sempre in due turni da 25 minuti di prove libere/test, una sessione di qualifiche di 35 minuti e due gare da 25 minuti + 1 giro ciascuna.  ACI Sport Italia garantirà l’applicazione e il rispetto del regolamento di gara, a livello tecnico e sportivo.

Dì la tua

Cofani aperti per il 40° compleanno del Museo Storico Alfa Romeo

Elettrico all’italiana: Birò sbarca a Milano