in

Mini John Cooper Works: dotazioni e allestimenti dei nuovi modelli più sportivi

Mini John Cooper Works
Tempo di lettura: 3 minuti

Nel segmento premium delle auto di piccole dimensioni e delle compatte, con una potenza fino a 306 CV il piacere di guida dinamico ed estremo è guidato dai nuovi modelli Mini John Cooper Works, in versione tre porte e cabrio.

Mini John Cooper Works: ritocchi esterni

Entrambi i modelli Mini John Cooper Works scendono in pista con nuovi elementi di design. Le modifiche più importanti all’esterno includono:

  • design ridotto della superficie, nella parte anteriore
  • la griglia esagonale del radiatore, che guadagna in dimensioni e presenza
  • nuovi side scuttle
  • un design chiaro nella parte posteriore, la cui zona inferiore ospita un diffusore che incornicia i due terminali dell’impianto di scarico sportivo

Mini John Cooper Works: interni

In tutti i modelli Mini John Cooper Works, troviamo un volante sportivo in pelle Nappa, ridisegnato con pulsanti su superfici nere lucide e logo John Cooper Works (in opzione il riscaldamento).

Di serie i sedili sportivi con poggiatesta integrati, una pedaliera in acciaio inossidabile, un rivestimento del tetto color antracite e una leva del cambio o del selettore di marcia specifica.

Le versioni Clubman e Countryman adottano standard anche il display, in optional nelle altre due vetture sportive di punta. I live widget sul display touch da 8,8 pollici dello strumento centrale servono ad attivare la voce di menu desiderata.

Due pattern cromatici sono disponibili per i display: le modalità Lounge e Sport offrono tonalità blu e turchese e una combinazione di rosso e antracite. Possono essere collegate alle impostazioni standard dei Mini Driving Modes.

Mini John Cooper Works: motore

La linea 3 porte e cabrio Mini John Cooper Works adotta un motore quattro cilindri da 2,0 litri con Mini TwinPower Turbo. Assicura una potenza vivace in entrambi i modelli, generando fino a 231 CV e coppia massima di 320 Nm.

La coppia motrice è trasmessa alle ruote anteriori con:

  • cambio manuale 6 rapporti (di serie)
  • cambio Steptronic Sport a 8 rapporti (optional)

Mini John Cooper Works impiega 6,3 secondi (automatico: 6,1 secondi) per scattare da ferma a 100 km/h. La velocità massima è di 246 km/h. In accelerazione fino a 100 km/h in 6,6 secondi (automatico: 6,5 secondi) e raggiunge una velocità massima di 242 km/h (automatico: 241 km/h).

L’impianto frenante sportivo è nelle mani di Brembo, come dotazione di serie insieme ai cerchi in lega leggera da 17 pollici. L’ultima versione delle sospensioni adattive è disponibile in opzione.

Mini John Cooper Works: Clubman & Countryman

I due modelli Mini John Cooper Works hanno cinque posti a sedere, il motore più potente di gamma Mini e il sistema di trazione integrale All4 di serie.

La Mini John Cooper Works Clubman combina il carattere sportivo con il concept di carattere della carrozzeria di una moderna Shooting Brake. Le quattro portiere laterali, le due porte posteriori e la linea del tetto dinamicamente allungata le permettono di raggiungere una funzionalità moderna e un aspetto orientato al lifestyle.

Come componente più grande e versatile della famiglia Performance, la Mini John Cooper Works Countryman è caratterizzata da un aspetto robusto e da ampi spazi interni.

Qual è il lato in comune più importante su Clubman e Countryman? Il motore quattro cilindri da 2,0 litri con Mini TwinPower Turbo. Eroga 306 CV e coppia massima di 450 Nm.

Combinato con cambio Steptronic Sport a 8 rapporti di serie. In entrambi i modelli, il sistema di trazione integrale All4 è supportato dal blocco meccanico del differenziale integrato nel cambio automatico.

Infine, in dotazione un impianto frenante sportivo Brembo con freni a disco a pinza fissa a quattro pistoncini, sull’asse anteriore. Ancora di serie i cerchi in lega leggera da 18 pollici. Le sospensioni adattive sono in opzione.

Mini John Cooper Works: allestimenti e pacchetti

John Cooper Works Trim è disponibile come alternativa all’equipaggiamento standard. Un’opzione che comprende verniciature esterne come Chili Red, Rebel Green, Rooftop Grey metallic o Island Blue metallic.

Include anche cerchi in lega leggera da 18 pollici per i modelli del segmento delle auto di piccole dimensioni e da 19 pollici per le compatte sportive di alta gamma, oltre a superfici esterne e interne in Piano Black lucido e rivestimenti in Dinamica/pelle in Carbon Black.

In termini di comfort, connettività e assistenza alla guida una novità è il sistema Lane Departure Warning, incluso nel Driving Assistant.

L’Active Cruise Control include una funzione Stop & Go. Può essere combinato col cambio Steptronic Sport a 8 rapporti.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    renault captur r.s. line

    Renault Captur 2021: nuovo motore ibrido da 145 CV e allestimento R.S. Line

    Frontale Citroen C3 Aircross 2021

    Il design distintivo del nuovo SUV Citroen C3 Aircross