in

Mobilità elettrica Hyundai: la scelta delle forze di polizia di tutta Europa

forze dell'ordine europee scelgono hyundai
Tempo di lettura: < 1 minuto

La mobilità elettrica Hyundai è stata scelta da numerose forze di polizia europee, dall’Italia, ai Paesi Bassi, passando per Svizzera, Spagna, Germania e Regno Unito. 

I veicoli elettrici rappresentano la soluzione ideale nei confronti dell’ambiente e dell’inquinamento, in particolar modo nelle città. Per questo motivo, un numero sempre maggiore di forze dell’ordine in Europa ha scelto di adottare soluzioni di mobilità alternativa, nello specifico i veicoli a zero emissioni della Casa coreana. Tra i motivi che hanno spinto a questa scelta: autonomie elevate, costi di gestione ridotti e, nel caso di veicoli Fuel Cell, brevi tempi di rifornimento.

Mobilità a idrogeno Hyundai

Da diversi anni, ad esempio, sono in servizio, in Italia, due esemplari di Hyundai ix35 Fuel Cell, prima generazione di veicoli a idrogeno del Brand. Le due vetture vengono utilizzate per svolgere funzioni legate al pattugliamento, alla vigilanza e alla repressione dei crimini sull’A22 del Brennero. Tuttavia, per il pattugliamento a emissioni zero, Autostrada del Brennero può contare anche su un esemplare di Nexo, modello che rappresenta la seconda generazione di veicoli Fuel Cell Hyundai.

La scelta degli altri paesi europei 

Le forze dell’ordine di Svizzera, Paesi Bassi, Spagna e Regno Unito, invece, fanno ricadere la scelta su Hyundai Kona Electric. Il paese spagnolo opta anche per Hyundai Ioniq, primo modello a offrire tre motorizzazioni sostenibili su un’unica carrozzeria: ibrida, elettrica o ibrida plug-in

Dì la tua

COREIR coronavirus

Coronavirus: Mercedes-Benz Trucks Italia a supporto della Protezione Civile

driving emotions

Ferrari F40: in vendita un esemplare come nuovo del ‘92