in

Modellino Alfasud Carlo Verdone: la protagonista di “Bianco, Rosso e Verdone” in scala 1:18

modelli alfasud carlo verdone
Tempo di lettura: < 1 minuto

Carlo Verdone, fresco neo-settantenne (ha compiuto i 70 lo scorso 17 novembre) è il primo a essere entusiasta dell’accoglienza riservata al modellino della “sua” Alfasud, quella di “Bianco, Rosso e Verdone”, film del 1981.

Con un post sulla sua pagina Facebook, l’attore e regista romano ha commentato l’arrivo del modellino di Infinite Statue, già ordinato da centinaia di fan del celebre protagonista di tante pellicole.

Una sorta di pubblicità gratuita che Verdone ha consapevolmente creato per lanciare in grande stile le vendite di questo modellino che riproduce persino…lui stesso (con qualche capello in più)! Verdone ha poi commentato: “È un lavoro che svolgono con perizia e precisione incredibili. E così quando mi hanno chiesto se potevano lavorare sui personaggi e le loro auto dei miei primi due film, gli ho dato il permesso di farlo“.

La protagonista di questo articolo, la famosa Alfasud, fu un auto contradditoria per il Marchio del Biscione ma allo stesso tempo un importante modello di transizione tra due epoche molto diverse. Trazione anteriore, non certo la normalità per l’alfista doc, è riuscita comunque a unire gli appassionati Alfa di tutta Italia. Lo stesso Pasquale Amitrano, alter-ego dello stesso Verdone nel film del 1981, la guida con orgoglio dal meridione in direzione Germania.

Insomma, un vero e proprio simbolo di un’epoca che in tanti ricordano con nostalgia, ovviamente con il braccio fuori e la maglietta della salute bianca…

Per pre-ordinare il modellino di Infinite Statue, qui potete trovare il prezzo e maggiori informazioni.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Hyundai Bayon

    Hyundai Bayon: scelto il nome del nuovo B-SUV coreano

    auto di maradona

    Tutte le auto di Maradona: il Pibe de Oro e la sua passione per l’auto