in

Mopar al fianco dei clienti FCA durante il Coronavirus: ecco come

Mopar e Coronavirus
Tempo di lettura: 2 minuti

In un contesto difficile come quello attuale, il marchio Mopar mette in atto azioni concrete per supportare, attraverso la propria rete di Officine Autorizzate, quei cittadini che, pur nell’emergenza sanitaria da Coronavirus, stanno operando per il bene della comunità e necessitano di un veicolo in perfette condizioni.

Resteranno aperti tutti i centri assistenziali che gestiranno gli interventi dei veicoli in uso ai servizi pubblici essenziali e di tutte le persone che hanno necessità di continuare ad utilizzare il proprio mezzo di traporto per svolgere le attività produttive essenziali non sospese. Inoltre, al fine di garantire il massimo supporto in caso di estrema necessità, durante il periodo di blocco, sono stati attivati gratuitamente, e in via del tutto eccezionale, i seguenti servizi: Pick Up & Delivery, il servizio di presa e riconsegna veicolo a domicilio per interventi di manutenzione e riparazione urgenti e necessari; e quello di Officina Mobile, il servizio di intervento a domicilio per il riavviamento dei veicoli con batteria scarica in casi urgenti e necessari.

«Si tratta di un impegno concreto per i nostri clienti, che mette in risalto la professionalità e la dedizione della nostra rete di assistenza – spiega Giuseppe Galassi, Head of marketing and communication Mopar per la regione EMEA -. Del resto, questa è la nostra missione: affrontare qualsiasi evento, anche quello più inaspettato, garantendo massima serenità a chi ogni giorno si affida a noi».

Infine, Mopar rassicura tutti i propri clienti con garanzia contrattuale FCA, piani di garanzia estesa FCA e piani di manutenzione in scadenza durante il periodo di blocco. Per questi casi, la scadenza della copertura o il periodo di tolleranza per l’effettuazione del tagliando saranno prorogate da FCA su base volontaria fino al mese successivo alla data di termine del blocco. Gli interventi già prenotati e non eseguiti durante il suddetto periodo verranno ripianificati compatibilmente con i tempi dettati dalle misure adottate dalle autorità per il ripristino della normale operatività.

Francesco Abbruzzesi, Head of EMEA Mopar Service, Parts & Customer Care, conclude: «Da sempre siamo al fianco dei nostri clienti, e oggi lo siamo ancora di più, ma siamo anche accanto alla nostra rete assistenziale fornendo un contributo concreto alle loro attività quotidiane messe a dura prova dalla situazione attuale. Perché siamo convinti che solo un autentico lavoro di squadra può permettere di ripartire».

Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

DS 3 Crossback motori

DS 3 Crossback: i motori del Crossover francese

Alfa Romeo Giulia Veloce

Accessori Alfa Romeo Giulia: l’offerta di Mopar per la berlina del Biscione