sabato, 20 ottobre 2018 - 7:08
Home / Notizie / Attualità / La mostra “ Cofani aperti ” al Museo Storico Alfa Romeo di Arese
Cofani Aperti

La mostra “ Cofani aperti ” al Museo Storico Alfa Romeo di Arese

Tempo di lettura: 2 minuti.

Per chi non si accontenta di godere dell’aspetto estetico dell’automobilismo Alfa Romeo ha pensato alla mostra che fa per voi. Sabato 15 e domenica 16 settembre è in programma un evento al Museo Storico Alfa Romeo di Arese chiamato Cofani Aperti, ossia un omaggio alla meccanica dei modelli che hanno fatto la storia del Biscione.

Dalla Carabo alla 33 Stradale, tutti gli esemplari sono esposti con le carrozzerie e i cofani aperti, per poter ammirare le meccaniche solitamente non visibili, vale a dire i telai, motori, il “cuore” delle Alfa Romeo di tutti i tempi. Quello che normalmente non è visibile, in questo week end sarà svelato agli appassionati.

Pensateci bene, è come vedere attraverso un quadro o immaginare l’artista davanti alla tela, impegnato a dipingere. Ciò che ha reso grandi e continua a tenere alta la bandiera quando si parla di Alfa Romeo è appunto ciò che si nasconde sotto le forme scolpite della carrozzeria.

Senza dubbio desterà maggior interesse vedere cosa si nasconde sotto gli enormi cofani delle Tipo 33, sollevati per restituire alla vista i potenti motori che tanti successi hanno portato al marchio Alfa Romeo. E, ancora, altre particolarità solitamente non visibili: dal prototipo di motore a iniezione sulla 2600 Sprint all’estrema impostazione pensata per la Sprint 6C.

Oltre alle vetture esposte nel museo e nelle aree adiacenti – poco meno di un centinaio, tra collezione permanente e mostre temporanee – per l’occasione saranno esposti anche altri esemplari inediti. Protagonista di questa edizione sarà il sezionato completo dell’Alfa 33 che, quasi trentacinque anni dopo esser stato esposto nei saloni di tutta Europa, torna a mostrare ogni dettaglio della raffinata meccanica.

Sabato 15 e domenica 16 settembre il museo Alfa Romeo sarà aperto al pubblico dalle 10 alle 18. In entrambe i giorni, alle ore 16, è in programma una visita guidata gratuita. Per info e prenotazioni: info@museoalfaromeo.com. Maggiori informazioni sul Museo Alfa Romeo sono dispobili sul sito www.museoalfaromeo.com

 

 

 

 

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

No Smog Mobility

Cala il sipario su No Smog Mobility: le conclusioni della due giorni a Palermo

Se Palermo è agli ultimi posti per spazi verdi, nel capoluogo siciliano si parla di …

something