in

Multe e Coronavirus: si torna da 30 a 5 giorni per il pagamento agevolato

multe
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’approvazione del Decreto Cura Italia aveva esteso il pagamento agevolato delle multe dai canonici 5 giorni a 30. Che cos’è il pagamento agevolato? Si tratta dello sconto del 30% sulla multa se si paga entro il periodo predefinito, che, appunto, dal 31 maggio tornerà a essere di 5 giorni, come nel periodo pre-Coronavirus.

Il Decreto Legge Rilancio, l’ultimo programmato da questo Governo in ordine temporale, non ha riconfermato questa agevolazione, facendo sì che le multe tornino a godere dell’agevolazione solamente nel periodo dei primi 5 giorni dalla notifica.

Tanta confusione e attenzione a scadenze e retroattività

Tra le diverse agevolazioni portate avanti dallo Stato nei confronti degli automobilisti ora è il momento di fare attenzione alle scadenze di tutte le manovre effettuate (assicurazioni, cambio gomme, revisioni e multe), che piano piano torneranno alla normalità. Attenzione, quindi, a non fare confusione  La prima appunto rappresenta il ritorno ai 5 giorni per il pagamento agevolato delle multe e, a questo proposito, la norma è retroattiva. Questo significa che, ad esempio, se la multa è stata notificata la 20 di maggio, le tempistiche per usufruire dello sconto del 30% rimangono comunque fissate al limite del 31 maggio.

Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

alfa romeo flotte aziendali

La gamma Alfa Romeo flotte aziendali: modelli e allestimenti

renault f1

Crisi Renault: in forse il programma F1 e l’arrivo di Alonso?