in

Musei Ferrari: nel 2019 record di visitatori, tra Modena e Maranello

musei ferrari 2019
Tempo di lettura: < 1 minuto

I Musei Ferrari, nel 2019, hanno segnato un nuovo record per quanto riguarda l’ingresso dei visitatori: con 600.000 ingressi registrati, la crescita è stata del 12% rispetto al 2018.

Sia il Museo Ferrari di Maranello (sito ufficiale) sia il MEF di Modena sono cresciuti, con più della metà (circa 400.000) curiosi di esplorare il mondo dorato a pochi passi dalla pista di Fiorano e circa 200.000 presso il museo modenese.

Il successo delle vendite del biglietto unico per entrambi i Musei, aumentate di oltre il 50% nel 2019 rispetto all’anno precedente, dimostra l’ottima risposta del pubblico alla crescente specializzazione delle due strutture.

Musei Ferrari 2019

Il Museo di Modena celebra infatti la figura del fondatore, i motori e le vetture Ferrari Gran Turismo più eleganti ed esclusive , mentre il Museo di Maranello offre un’esperienza di visita alla scoperta della storia del Gruppo, con un focus sulla storia sportiva: tra Formula 1, più o meno storiche, e vetture storiche, ai Musei Ferrari c’è sempre qualcosa con la quale deliziare la vista.

In linea con tale specializzazione dei percorsi di visita, la prima mostra del nuovo anno al Museo di Maranello sarà “Ferrari at 24 Heures du Mans”, che dal 15 gennaio celebrerà settant’anni di vittorie Ferrari alla 24 Ore di Le Mans.

La nuova esposizione si affiancherà alle mostre in corso “90 Anni” sulla storia di Scuderia Ferrari e “Hypercars” sulle serie speciali limitate che più hanno beneficiato del trasferimento di innovazioni tecnologiche dalla pista alla strada.

Dì la tua

auto ibride elettriche groupe PSA

Auto ibride ed elettriche PSA: incentivi, ecobonus, prezzi, configuratore

Guerra al Diesel

Roma e Torino hanno dichiarato Guerra al Diesel