in

Museo dell’automobile Torino: dal 12 dicembre apertura della mostra Mostra Zagato

Tempo di lettura: 4 minuti

Il Museo Nazionale dell’Automobile “Avv. Giovanni Agnelli” è lieto di annunciare Zagato: Collectibles and Design since 1919, una mostra antologica che verrà inaugurata domani – venerdì 12 dicembre – per celebrare i 95 anni dello storico carrozziere milanese e la conclusione delle celebrazioni tenutesi quest’anno.

Nove straordinarie auto Zagato da collezione, del passato e contemporanee, saranno esposte per tutta la durata della mostra, fino al 15 marzo 2015. Le vetture sono state accuratamente selezionate per rappresentare le più prestigiose collaborazioni di Zagato con i più importanti marchi costruttori OEM (Original Equipment Manufacturers) dal 1919 al 2014 e per celebrare l’Atelier, le corse, il design e il lifestyle del marchio della Zeta.

Zagato: Collectibles and Design since 1919 rappresenta, per il pubblico, una grande opportunità: ammirare una raccolta molto speciale di vetture Zagato, solitamente custodite nelle più esclusive collezioni private del mondo. Un gesto straordinario da parte del Museo Nazionale dell’Automobile per celebrare il ruolo e l’influenza dello stile Zagato nel mondo: l’obbiettivo è quello di raggiungere un pubblico il più ampio possibile attraverso iniziative uniche come questa e promuovere il valore della storia e la cultura della conservazione dell’automobile.

Simbolo e custode della creatività artigiana e industriale legata al mondo dell’automobile, il Mauto racconta, attraverso un percorso espositivo articolato e affascinante, la storia della creatività dalle origini ai giorni nostri. Non a caso il Design occupa un ruolo centrale nell’allestimento museale, anzi ne è il cuore pulsante: è lo spazio che racconta la creatività all’opera, l’idea che diventa sostanza grazie all’applicazione e al lavoro di squadra. Il piano terra del Museo è stato completamente riallestito con spettacolari scenografie finalizzate a promuovere una più ampia conoscenza del car design, della sua evoluzione storica, degli uomini che ne hanno determinato i cambiamenti e gli orientamenti presenti e futuri. In questo contesto si inserisce la collaborazione tra il Museo dell’Automobile e ZAGATO: un’esposizione di incredibili vetture che raccontano come estro creativo, grandissima capacità artigianale e innovazione abbiano permesso al marchio di diventare un’eccellenza italiana famosa nel mondo.
Zagato: Collectibles and Design since 1919. Le auto storiche in mostra.
Cinque significative automobili Zagato – di differenti epoche storiche – sono state riunite per raccontare l’evoluzione, dalle competizioni d’inizio secolo agli anni Ottanta e Novanta con i primi progetti condotti con l’uso di nuove tecnologie informatiche.

Le cinque vetture esposte sono:
– Alfa Romeo 6C 1500 GS Testa Fissa Zagato 1934 (l’era delle Corse, Anni 10 e 20)
– Lancia Aprilia Sport Zagato 1937 (l’era dell’Aerodinamica, Anni 30 e 40)
– Maserati A6G/54 Zagato 1954 (l’era delle Gran Turismo, Anni 50)
– Lancia Flavia Super Sport Zagato 1967 (L’era delle Fuoriserie, Anni 60 e 70)
– Alfa Romeo S.Z. 1989 (l’era del CAD / CAM / CAE, Anni 80 e 90)
Zagato: Collectibles and Design since 1919. Le auto moderne in mostra.
L’attuale decade è stata dedicata da Zagato alle automobili Icona. Il marchio rende omaggio, attraverso il suo lavoro, ai modelli iconici della sua storia e a quelli di altri brand prestigiosi che hanno creato un grande impatto sulla scena culturale.

Le quattro vetture esposte sono:
– Fiat 500 Coupé Zagato 2011
– BMW Zagato Coupé 2012
– Aston Martin Virage Shooting Brake 2014
– Alfa Romeo TZ3 Stradale 2011

2014: 95 anni di Zagato

“Zagato Milano 1919 – 2014”: un nuovo libro celebrativo in serie limitata
Grazie a una lunga amicizia, la Giorgio Nada Editore ha collaborato con Zagato per la pubblicazione del volume “Zagato Milano 1919 – 2014”, un libro celebrativo in serie limitata che racconta l’affascinante storia del carrozziere milanese, l’evoluzione del suo design funzionalista e razionalista e l’influenza che il marchio ha esercitato nel motorsport e nello stile, decade dopo decade. L’opera consta di 208 pagine, create attingendo agli archivi Zagato. “Zagato Milano 1919 – 2014” è disponibile attraverso la rete di vendita della Giorgio Nada Editore in Italia, Regno Unito e Stati Uniti d’America e presso il bookshop del Museo Nazionale dell’Automobile.

Zagato Atelier ha presentato due nuove automobili
Quest’anno Zagato Atelier ha svelato due moderne auto da collezione: l’Aston Martin Virage Shooting Brake Zagato, che ha debuttato al concorso “Chantilly Arts & Elegance” in settembre e la Lamborghini 5-95 Zagato, presentata al “Concorso d’Eleganza Villa d’Este” lo scorso maggio. La prima è un esemplare unico allestito sulla meccanica dell’Aston Martin Virage, commissionata da un cliente europeo. Rappresenta il terzo modello della trilogia Aston Martin Centennial nata nel 2013. La Lamborghini è una produzione in serie limitata.

Compasso d’Oro: due nomination per Zagato
I designer Zagato hanno ricevuto due nomination per il prestigioso Compasso d’Oro: per l’Alfa Romeo TZ3 Stradale e per l’Aston Martin V12 Zagato. Quest’ultima ha conseguito la Menzione d’Onore della giuria tra centinaia di altri prodotti selezionati. Istituito oltre 50 anni fa dall’ADI – Associazione per il Disegno Industriale – il Compasso d’Oro è il più prestigioso premio italiano per il design industriale. Dal 2004, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo registra tutti i prodotti vincitori per il loro significato storico.

Mille Miglia 2014: vittoria di Mozzi – Biacca, equipaggio del team Scuderia Sports Zagato
Condividendo la stessa passione per le corse che aveva all’inizio della sua attività, oggi Zagato partecipa alle competizioni per auto storiche con Andrea Zagato e Marella Rivolta-Zagato, appassionati piloti. Il team, fondato nel 2009, prende parte alle più importanti manifestazioni internazionali. Quest’anno l’equipaggio di punta del team, Giordano Mozzi e Stefania Biacca, ha vinto la classica corsa di regolarità portando alla Scuderia Sports Zagato il quinto podio consecutivo.

Zagato
Fondato nel 1919, Zagato è un Atelier del terzo millennio e un Total Design Center che applica la stessa filosofia funzionalista e razionalista introdotta dal fondatore Ugo Zagato, quasi un secolo fa. Per maggiori informazioni, www.zagato.it

Museo Nazionale dell’Automobile “Avv. Giovanni Agnelli”
L’automobile: dalle sue origini al futuro. Un nuovo sistema multimediale e interattivo unico al mondo per livello di approfondimento, 32 Ipad fissi all’ingresso di ciascuna sezione e a disposizione dei visitatori, QRcode su tutte le automobili e i pannelli di sezione, 20 nuovi video, 3 nuove vetture, una serie di completamenti scenografici lungo tutto il percorso espositivo, uno spazio interamente dedicato al design, il grande garage finalmente visitabile (su prenotazione) e un’officina che accoglierà la Scuola di Restauro: sono solo alcune delle tantissime novità che dal 16 settembre completeranno il progetto di ristrutturazione del Museo Nazionale dell’Automobile di Torino “Avv.Giovanni Agnelli” avviato dieci anni fa, nel 2004.

 

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Nuova Mercedes-Benz Classe B facelift 2015: la prova su strada in anteprima

Mercedes SL 63 AMG limited edition dedicate a Lewis Hamilton e Nico Rosberg