in

Neta V Pro: l’elettrica cinese che costa 10.000 euro e sembra una Tesla

Neta V Pro
Tempo di lettura: < 1 minuto

La Cina è decisamente il Paese che è più avanti nella commercializzazione e vendita di automobili totalmente elettriche. Molti sono gli automobilisti che hanno abbandonato i classici motori per adeguarsi al processo di elettrificazione. Il numero di utenti cresce ogni giorno e sembrerebbe farlo a dismisura, di conseguenza la politica dei prezzi è già ad un passo successivo rispetto all’Europa, e le auto, costano meno.

Questo fenomeno riguarda anche una vettura prodotta dalla Hozon Auto, la Neta V Pro, automobile che è conosciuta anche con il nome di Nezha. È appena stata presentata come versione top di gamma della Neta V, automobile totalmente elettrica che ha venduto in un brevissimo lasso di tempo oltre 40.000 esemplari. Il veicolo ha sotto al cofano un motore elettrico da 70 kW e 150 Nm di coppia alimentato da una batteria da 38,5 kWh, sufficienti per un range NEDC di 400 km, o circa 300 km in WLTP. Esteticamente è una compatta a due volumi, le misure dicono che è lunga poco più di 4 metri. A stupire è il prezzo, che ammonta a soli 10.300 euro.

Neta V Pro interni

Internamente ci sono svariati elementi che fanno somigliare quest’auto ad una Tesla, partendo dal design minimal e sistemi di sussidio alla guida come: Automatic Emergency Braking system (AEB), Active Lane Keeping (LKS), Adaptive Cruise System (ACC), Traffic Sign Recognition (TSR), Lane Departure Warning (LDW), Forward Collision Warning (FCW) e Traffic Jam Assist (TJA). Degna di nota anche la possibilità che l’auto si parcheggi autonomamente.

Tanti optional ed un ottimo rapporto qualità/prezzo potrebbero però creare dei problemi nella soddisfazione della domanda, in quanto l’approvvigionamento di batterie e la crisi delle materie prime (semiconduttori su tutti) potrebbero creare diverse difficoltà alla casa costruttrice.

Autore: Angelo Petrucci

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Logo mercedes

    Stella Mercedes-Benz: l’origine di uno dei simboli più famosi del mondo

    Revisione veicoli storici: arriva la svolta