in

Next Generation Mobility 2021: date, programma, conferenze

Next Generation Mobility
Tempo di lettura: 2 minuti

Al via domani dagli studi dell’Urban Lab, Next Generation Mobility, la nuova manifestazione organizzata da Clickutility Team e Studio Comelli. La mobilità con le persone al centro, al loro servizio, per le loro esigenze, è la tematica di fondo della tre giorni che vedrà la partecipazione dei vertici locali, delle autorità e degli enti d’indirizzo e regolazione e degli esponenti e centri di ricerca più impegnati nella nuova generazione della mobilità, individuale, collettiva e delle merci.

I lavori si apriranno alle 9 di domani 18 maggio con i saluti della sindaca Chiara Appendino e dell’assessore Maria Lapietra, per poi proseguire con la sessione dedicata alla Mobilità come servizio. L’evoluzione delle esigenze dei cittadini e la complessità inerente alla gestione della mobilità collettiva alla luce della situazione sanitaria ha aumentato la pressione sulle amministrazioni locali affinché, in collaborazione con fornitori di servizi privati, integrino diversi servizi di mobilità che siano centrati sull’itinerario del singolo viaggiatore e aggiornati in tempo reale al mutare delle situazioni oggettive.

Ciò pone questioni sia tecnologiche, ma soprattutto di indirizzo e di governo: quale ruolo per le città, come utilizzare i dati dei clienti forniti dagli operatori senza danneggiare gli interessi legittimi di questi ultimi, come affrontare la privacy e, alla fine, chi paga? Per la definizione di standard e di buone pratiche nel settore sono al lavoro associazioni europee, come Polis Network, per la prima volta ospite in un evento italiano sull’argomento, e la comunità di ricerca italiana nell’ambito di progetti finanziati a livello continentale.

Il resto della giornata approfondisce due temi specifici della mobilità come servizio: le attività di pianificazione di reperimento delle risorse e la mobilità universale e inclusiva, garanzia di uguaglianza delle possibilità e di libertà di ogni cittadino.

Date, programma e come partecipare

Il 18, 19 e 20 maggio ci saranno molti appuntamenti, durante i quali le istituzioni, le aziende, le start up e le università hanno l’occasione di presentare servizi e prodotti di mobilità.

Tre giorni di dibattito e confronto attraverso conferenze e networking che andranno in onda in live streaming con un format televisivo che garantirà la massima sicurezza per gli operatori presenti, permettendo la partecipazione virtuale grazie a contenuti multimediali creati ad hoc. La partecipazione alla manifestazione da parte del pubblico è possibile solo in modalità streaming, gratuitamente previa registrazione sul sito www.ngmobility.it, dove trovare anche il programma completo e i link per partecipare alle conferenze.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    principe alberto

    Il Principe Alberto di Monaco ha testato la nuova DS 9 E-Tense sul circuito casalingo

    Mercedes EQS

    Mercedes EQS: al via la produzione nella nuova Factory 56