lunedì, 9 Dicembre 2019 - 13:33
Home / Notizie / Anteprime / Nissan 370Z celebra i suoi 50 anni con una versione speciale
Nissan 370Z

Nissan 370Z celebra i suoi 50 anni con una versione speciale

Tempo di lettura: 2 minuti.

Debutta al Salone dell’Auto di New York la Nissan 370Z 50th Anniversary Edition 2020, l’edizione del 50° anniversario, ispirata alla leggendaria auto da corsa BRE 240Z. Presentata ufficialmente al pubblico di New York, la stessa città dove fece il suo debutto, mezzo secolo fa, la prima Datsun 240Z, la nuova 370Z sarà disponibile in quattro allestimenti, compreso l’allettante NISMO.

Nel 2020 vedremo quindi il modello base, la Sport, base per la 50th Anniversary, la Sport Touring e la 370Z NISMO. Già dagli esterni vengono richiamati gli stilemi della prima vettura da corsa BRE, con due opzioni di livrea: bianco con accenti rossi o argento con accenti neri. Altri dettagli rossi per la carrozzeria bianca, neri per quella argento, adornano cofano, bagagliaio, retrovisori esterni e montanti anteriori.

L’edizione per i 35 anni: la Nissan 350Z del 2005

La fiancata è percorsa da una sottile linea che unisce i fari anteriori al cristallo posteriore e culmina in un piccolo triangolo ispirato al montante posteriore di Datsun 240Z. La versione speciale include anche la scritta del 50° anniversario sul parafango anteriore, un badge al posteriore ed esclusivi cerchi in lega da 19” con dettagli rossi.

Nell’abitacolo, modellato sul conducente, spicca il profondo quadro strumenti. La consolle centrale si sviluppa verticalmente, separa il sedile di guida da quello del passeggero ed è caratterizzata da una struttura stratificata su tre livelli: quadro informazioni, comandi e vani contenitori. Tra le personalizzazioni esclusive per il cinquantenario spiccano il volante rivestito in Alcantara con segno di centratura rosso ispirato alle vetture da corsa.

I sedili sono rivestiti in pelle di camoscio e, sul poggiatesta, risalta il logo del 50° anniversario in rilievo. La prerogativa degli interni sono gli accenti cromati, presenti sul battitacco – decorato per l’occasione con il logo Z – e sugli inserti dei pannelli delle portiere in eco-pelle scamosciata.

Il V6 3.7 è sempre al suo posto

La livrea argento-nera della 370Z 50th Anniversary Edition

Famosa per la sua cubatura, la Nissan 370Z non rinuncia ai 332 CV del V6 dotato di sistema VVEL, una chicca tecnologica in grado di regolare l’alzata delle valvole di aspirazione, ottimizzando la quantità d’aria in ingresso nella camera di combustione. Sollevando le valvole il minimo indispensabile, il sistema VVEL migliora l’efficienza dei consumi limitando le perdite causate dall’attrito degli alberi a camme. Anche le emissioni risultano più contenute grazie al riscaldamento rapido del catalizzatore e all’ottimizzazione della combustione a motore freddo.

A scelta cambio manuale a 6 rapporti o la trasmissione automatica a 7 marce con paddle al volante e Adaptive Shift Control. A livello strutturale, 370Z 50th Anniversary Edition opta per sospensioni anteriori a doppia traversa con bracci in leggerissimo alluminio forgiato, culla del motore in lega di alluminio rigida e leggera e barra stabilizzatrice cava. Anche le sospensioni posteriori multi-link indipendenti guadagnano in leggerezza e rigidità rispetto alla precedente generazione. Il telaio a culla posteriore è integrato in un unico pezzo senza saldature.

La 370Z è un’autentica icona per Nissan”, prosegue Ivan Espinosa, dirigente Nissan. “Quest’auto fa scuola nel segmento da ormai 50 anni. La versione 370Z 50th Anniversary Edition celebra la storia del modello e dei suoi trascorsi sportivi che, insieme, hanno contribuito a rendere Nissan l’azienda che conosciamo oggi.”

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

AMG Project One

Lewis Hamilton impressionato dall’AMG Project One [VIDEO]

Lewis Hamilton ha provato con mano le doti dell’ AMG Project One, la fantomatica hypercar …